La porta sempre aperta

Ripropongo un tema che qualche settimana fa su facebook ha generato molte risposte, magari qui l’anonimato permetterà ai più di uscire allo scoperto.Una mia amica ha notato che in prossimità del proprio matrimonio tre futuri sposi hanno comprato la moto e hanno iniziato ad andare ai motoraduni. Il mio ex marito intensificò le battute di pesca, aggiungendo quelle in notturna. Il mio ex cognato iniziò a suonare in un gruppo. Il marito di una mia amica giocava a calcetto, così come il marito dell’amica di cui sopra. Il marito di un’altra ha iniziato ad allenare una squadra. La mia domanda … Continua a leggere La porta sempre aperta

Amarsi un po’

Dismorfofobia. Una parola brutta e complicata per riferirsi ad una fissazione esagerata su un particolare del proprio corpo, qualcosa che si vorrebbe cambiare perché non si riconosce come proprio e che genera disagio.Un articolo del Corriere della Sera spiega come nella richiesta di consulenza al chirurgo estetico/plastico la percentuale di persone affette da dismorfofobia è altissima. Questa principessa ha le tette.Copyright La princi. Ci si aspetterebbe a questo punto che la percentuale di labbra/ seni/ menti/ polpacci/ occhi… ritoccata sia bassa, no? Un medico dovrebbe riconoscere e scoraggiare il ricorso al bisturi per riempire un vuoto identitario o derivante da … Continua a leggere Amarsi un po’

Fatemi capire/2

Essendo una nullipara (© Nina) quasi quarantenne, questo articolo de La Stampa ha colpito la mia attenzione.  Spiega come noi donne subiamo un calo della produzione degli ovociti col passare debla bla bla bla. Sì, guardate il grafico. Forse i miei esami di statistica sono troppo lontani nel tempo, ma ecco, a me sembra di leggere che raggiungiamo il picco della produzione di ovetti a meno diciotto anni: Figura 1 : Ovociti ed età della donna Che dire, nella prossima vita cercherò di portarmi avanti. Ah. Cerco risposte anche qui. Continua a leggere Fatemi capire/2

Decentramento

Un articolo de Il Messaggero mi fa tornare in mente un’episodio dell’anno scolastico appena concluso. Prima media, un ragazzino è il despota della classe. Aggressivo, subdolo, incontrollabile. I compagni lo temono un po’, c’è chi cerca di farselo amico per disinnescarlo, c’e’ chi se ne tiene a distanza. Uno di loro, iscritto a facebook come tutti anche se non potrebbero, crea il gruppo Per chi è contro Pierluigi. In un pomeriggio le adesioni si moltiplicano tra compagni di classe e amici di scuola. Qualcuno viene infilato dentro senza saperlo, una di questi è Valentina, amica di Pierluigi fin dall’asilo, che … Continua a leggere Decentramento

Dice La saggia

La saggia è una mia amica. Forse lei non lo sa che la chiamo così. La saggia e’ saggia perche’ dice delle cose come: La coppia è in crisi? Sposiamoci. La coppia è in grossa crisi? Facciamo un figlio. La coppia è sull’orlo della separazione? Facciamo il secondo. Ed e’ cosi’ che la gente fa figli a caso. La saggia ha tantissime teorie sulle persone, perché è una donna intelligente, estremamente divertente e introspettiva, che di questi tempi essere introspettivi è una vera fregatura. Anni fa mi scrisse amaramente: Ma a che ci servirà poi tutta questa consapevolezza? Forse ti può … Continua a leggere Dice La saggia

Cibo e umore

L’altro giorno ero a pranzo con una mia amica che ha avuto un anno decisamente troppo pesante, e davanti al menù mi ha detto: “Sceglierò qualcosa di molto calorico”. Ha ordinato un hamburger al piatto con insalata e patate fritte, commentando che quando si sente giù di morale tende a mangiare cose ricche di gusto, e inevitabilmente di calorie. Quel giorno anche io avevo voglia di qualche coccola alimentare, e ho scelto una focaccia con melanzane e pomodorini. Oggi La Stampa ha pubblicato un articolo in cui si spiega la relazione tra cibo e umore: Senza voler andare a sindacare se … Continua a leggere Cibo e umore

Si ricomincia!

Ho deciso di riprendere il blog, anche sulla spinta delle richieste degli amici. Ci saranno delle piccole novità, la prima delle quali è che rinuncerò all’aspetto più strettamente professionale. Vorrei che questo potesse diventare un punto di incontro e di discussione, così come era accaduto con gli ultimi post, in particolare nel confronto tra uomini e donne.In questo senso chiedo il contributo di tutti i lettori: sono aperta a suggerimenti, richieste, proposte. Potremo pubblicare storie personali, anonime, per ricevere suggerimenti e opinioni; ci saranno articoli di interesse comune e spazi di riflessione nel senso più ampio del termine.Per permettere a … Continua a leggere Si ricomincia!

L’oroscopo di Rob Brezny

Ho l’impressione che l’accordo sottobanco stipulato tra accollo e calzino rigato sia stato valutato come inopportuno da quest’ultimo, visto che continua a non rispondermi al telefono. Il tempo sta facendo assomigliare questa fine di luglio al periodo di vendemmia, non ho nemmeno il conforto del mare, se mare si può chiamare quello di Fregene. E poi ho detto a mia sorella di questa idea che mi era venuta di diventare food photographer e decisamente non ha reagito come mi sarei aspettata, insomma, sì mi ha proprio demolita. Il mio promesso mi ha detto che mi sta bene così imparo a … Continua a leggere L’oroscopo di Rob Brezny

Sì ma allora ditelo

Ditelo che ce la state mettendo tutta! E’ stata una giornata avvilente, che solo la voce del mio promesso è riuscita a raddrizzare. Lui sa sempre come farmi sorridere, in particolare c’è una cosa, un gesto che lui fa e che non spiegherò che mi fa scoppiare a ridere anche quando sono incavolata nera. Insomma, da stamattina prima il geometra che mi dice che la pratica della casa non è risolvibile, poi la banca, che dice che non mi possono sospendere il mutuo perchè sono una cacchio di partita iva e non contemplano la sospensione per i lavoratori autonomi (che … Continua a leggere Sì ma allora ditelo