Caro Benedetto… a leggere i primi commenti alle tue affermazioni, troppo dovranno aspettare, i Cubani. Intanto, un assaggio del loro humour.


Perche’ a Cuba non ci sono piscine? 

Perche’ tutti quelli che sanno nuotare sono andati negli Stati Uniti.

Un europeo chiede ad un cubano:
“Ehi, come stai? Come vanno le cose a Cuba?”
“Ma guarda, non ci possiamo lamentare!”
“Ah! Quindi ne’ bene ne’ male, no?”
“No no… Non ci possiamo lamentare!”

Un cubano vuole fuggire da Cuba e decide di ripartire con il circo di Mosca che ha girato l’isola. Si traveste da scimmia e si nasconde nella gabbia degli animali. Mentre stanno per prendere il largo il domatore introduce i leoni nella sua gabbia. Il tipo, disperato, inizia a spogliarsi per togliersi la tuta da scimmia e grida: AIUTO, AIUTO! E uno dei leoni: Sta’ zitto cretino, o ci fottono tutti!


Fidel muore e va in paradiso, ma non era nella lista; San Pietro decide di mandarlo all’inferno. Quando arriva li’ Satana lo accoglie con calore: “Ciao, Fidel, ti stavo aspettando! Succede sai, ma vedrai che qui ti troverai come a casa”.
Fidel risponde: “Grazie Satana, pero’ prima ero in cielo e ho dimenticato lì i miei bagagli!”
“Non ti preoccupare, manderò due diavoli per recuperarli.”
I due diavoletti arrivano alle porte del cielo, ma trovano il cancello chiuso perché San Pietro era a pranzo. Uno dice all’altro: “Non importa, scavalchiamo e prendiamo le valigie senza disturbare nessuno.”
Iniziano ad arrampicarsi quando passano due angeli. Uno dice all’altro: “Oh, nemmeno dieci minuti che Fidel è in inferno e gia’ abbiamo i rifugiati.”

Un’insegnante di musica chiede ai suoi alunni: “Che cosa è un quartetto?”

Uno studente risponde: “E’ l’orchestra sinfonica de L’Avana dopo un tour europeo”.

A Cuba l’autobus si chiama aspirina: uno ogni quattro ore.
La bistecca e’ come Gesù Cristo: se ne parla, ma nessuno l’ha mai vista.
Il frigorifero lo chiamano noce di cocco: dentro c’e’solo acqua.


La maestra mostra un ritratto di Bush e chiede alla classe: “Chi è la persona in questa foto?”
Silenzio. 
“Ok, vi aiuto un pochino… A causa di questo signore stiamo soffrendo la fame.”
Un bimbo risponde: “Oh, maestra! È che senza barba e senza uniforme non si riconosce!”

le vignette sono tratte dal blog di Gordiano Lupi
Se ti interessa leggi anche: Bienvenido a Miami.
Annunci