Cerca

ero Lucy

e adesso vivo a Miami

Mese

agosto 2013

Avevo detto pussa away

Perche' io ci provo ad essere positiva, ma e' dura, heh. Avevo gia' elencato le sfighe in corso, ed era fine giugno. Poi ho avuto il colpo della strega. Poi la vacanza demmElma per il tempo, durante la quale congiuntivite... Continue Reading →

Battesimo (mezzo italiano) a Miami

Sono passate due settimane ma voglio raccontare come e' stata questa bellissima giornata di festa. La cerimonia era alle 2.30 del pomeriggio di una assolatissima domenica, 18 d'agosto. La chiesa, ne avevo parlato, e' St. Peter and Paul. Per il... Continue Reading →

First day

Oggi ho ripreso il college, non ne avevo voglia per niente. Ricominciare a correre con la bimba dalla nanny, e le notti disturbate, e i sicuri contagi con le altre bimbe - udiuuuuuu c'e' una nuova cucciola minuscolerrima, Fiammiferino! -... Continue Reading →

Solo commenti anonimi, plis

Se fosse lui a parlare, lei sarebbe una grandissima str. Lei, la sua ex. Che non gli fa vedere i figli e che glieli mette contro e che e' attaccata solo ai soldi.Se lui avesse una nuova compagna, lei, la... Continue Reading →

Siesta Key – Come al solito

Siamo tornati dalla nostra piccola vacanza a Siesta Key che come sempre ha confermato la nostra sfiga. Potevamo mica essere sorpresi in positivo, no? Come la prima volta che My torno' in Italia ed ebbe l'influenza piu' devastante del mondo,... Continue Reading →

Ci ho dato un taglio

Qualche settimana fa ho scritto su fb che mi sentivo molto Ave Ninchi. Sovrappeso a parte, era tempo che portavo i capelli legati in quel modo per evitare che laPiggy (da ieri e' laPiGGy, magna senza fondo) me li tirasse. Ma di certo... Continue Reading →

Troppi vuoti

L'estate non e' sempre un periodo felice per tutti. Molte persone convivono con un disagio psicologico latente - di qualsiasi tipo - che durante l'estate peggiora. Vuoi perche' partono tutti, vuoi perche' il mondo l'Italia si ferma, vuoi perche' i tempi rallentano,... Continue Reading →

Ospedali qui e la’

Leggo sul giornale che alla Mangiagalli hanno rubato gli effetti personali delle partorienti. Il pensiero va subito a Nina, in queste ore in sala parto, di cui sto aspettando notizie trepidante, roba che rovisto twitter affannosamente, #dajesimo. E va alla... Continue Reading →

Quando c’era Peppe

Quando c'era Peppe era tre vite fa. Era il nostro pastore tedesco, femmina, battezzata Jessica in onore della Rabbitt, ma come mia sorella ed io facciamo sempre - anche con laPicci e Gummo e laPrinci - cambiamo i nomi in... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: