Cerca

ero Lucy

e adesso vivo a Miami

Mese

ottobre 2013

Esercizi virtuosi

Gli esercizi per lo sviluppo delle virtu' sono semplici, alla portata di tutti e sotto il controllo volontario. Qualcuno potra' pensare che sono stupidi, ma cosi non e'. La loro forza sta proprio nella semplicita', e il prodotto sara' una... Continue Reading →

La fase pavloviana

"Brava cicci!!", e lei batte le manine.Parte una qualsiasi musica, e lei balla. Tipo indiana. Che e' la parte di mondo che proprio manca nel suo dna. Mah. imageimageSe vede una luce al neon, vuole toccarla. Grazie papa' che hai... Continue Reading →

Virtu’ e punti di forza

Una parte interessante del corso di psicologia - in mezzo, va detto, a qualche puzzonata - e' quella che riguarda la consapevolezza di se', ed in particolare le proprie virtu'. Ognuno di noi possiede delle caratteristiche speciali, ovvio, ma non... Continue Reading →

Educazione estera

Tra i miei contatti, reali e virtuali, ci sono tante insegnanti. Spero che nessuna se ne abbia a male se dico che in patria ho avuto non delle buone esperienze con le maestre, che ho trovato spesso approssimative e un... Continue Reading →

Una mamma controcorrente

Sapete ormai che quella della differenza tra i bambini americani e italiani e' un argomento che mi preme particolarmente. Ne ho parlato qui e qui, dopo che Jeremy aveva cosi' colpito la mia attenzione, ma attribuire la causa alla crisi dell'identita' maschile, come ho proposto, non... Continue Reading →

Stupefacente Miami

Sono arrivata qui la prima volta nel marzo 2009, e nonostante sia passato del tempo ancora trovo un sacco di cose che mi fanno stare con gli occhi appesi per aria e la bocca spalancata con espressione di incredulita'. Ecco... Continue Reading →

Lazy tuesday

E lo so che e' wednesday oggi, ma se scrivevo che martedi' pigro era? Sono stata brava, ieri ho tenuto fede al mio proposito e sono andata in palestra. Ho iniziato con la cyclette, scelgo il programma, imposto peso (85)... Continue Reading →

Ne’ carne ne’ pesce

Mi si chiede, Cosa ne pensi dei giocattoli unisex per non attribuire dall'esterno al bambino delle caratteristiche legate all'appartenenza di genere? Che la gender theory e' una ca**ta, direi brevemente. Innanzitutto perche' siamo esseri sociali, e come tali, volenti o... Continue Reading →

Di tempo, sosia e fricchettoni

Come al solito arrivo a quest'ora stremata. Sono due settimane che bimba mi fa fare i turni di notte, si sveglia a mezzanotte e poi alle tre. Ppiiciiiise. In uno dei due risvegli prende un bibe. Poi alle cinque e... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: