Se siete a Miami, siete Italiani, e andate al mare, avete due possibilita’:

  • fare come me, che porto asciugamano e giochi di bimba e mi piazzo sotto una palma per non portare l’ombrellone;
  • affittare ombrellone e lettini: praticamente ogni spiaggia ha questa possibilita’.

umbrella and chair crandon park

Se siete Americani, vorrete portare in un beach cart (un carrello da spiaggia) la vostra sedia di tela, rigorosamente con buco per la bibita (l’upgrade consiste in sedia con buco e cooler incorporato, per mantenere la suddetta bibita fredda), un ombrellone ma ancora meglio un canopy (che sia tipo gazebo o tenda), e un altro cooler, ovvero una borsa frigo gigante con ruote e manico per il trasporto, con dentro tanto tanto ghiaccio e tante tante birre.

Ricordate che il vetro e’ vietato in spiaggia, questa e’ solo una foto!

cooler

All’americano non manchera’ un cappello stile esploratore, occhiali, una protezione variabile da 70 a schermo totale, ed una UPF shirt, maglietta preferibilmente a manica lunga per evitare i raggi del sole. Se vedete una italiana in acqua con cappello e occhiali, sono io.

Se pero’ siete latini vi divertite davvero. Ci vuole un po’ di fatica, eh, ma potrete stare in spiaggia l’intera giornata e non vi manchera’ nulla. Questi erano accanto a noi domenica. La foto in se’ non dice molto.

crandon park

Avevano il gazebo, il cooler, le sedie. Avevano due tende pop up, un ventilatore (un ventilatore. Non credo si veda, ma e’ quella cosa verde in mano alla donna al centro della foto), un pack and play per un neonato, lo stereo con le casse. La musica non manca mai ai latini, vanno allo zoo e affittano il riscio’, mettono su lo speaker per far sentire la musica a tutti.

Hanno portato due vassoi enormi di roba da mangiare e un maialino intero.

Io sono andata via alle 12, ma se fossi tornata alle 4 come faccio spesso li avrei trovati in acqua seduti sulle sedie, uno di loro a tenere un ombrellone, e tutti e quattro a bere birra.

E poi avrebbero buttato in mare le lattine.

Annunci