Turista a Miami

Al mare come gli Italiani

Se siete a Miami, siete Italiani, e andate al mare, avete due possibilita’:

  • fare come me, che porto asciugamano e giochi di bimba e mi piazzo sotto una palma per non portare l’ombrellone;
  • affittare ombrellone e lettini: praticamente ogni spiaggia ha questa possibilita’.

umbrella and chair crandon park

Se siete Americani, vorrete portare in un beach cart (un carrello da spiaggia) la vostra sedia di tela, rigorosamente con buco per la bibita (l’upgrade consiste in sedia con buco e cooler incorporato, per mantenere la suddetta bibita fredda), un ombrellone ma ancora meglio un canopy (che sia tipo gazebo o tenda), e un altro cooler, ovvero una borsa frigo gigante con ruote e manico per il trasporto, con dentro tanto tanto ghiaccio e tante tante birre.

Ricordate che il vetro e’ vietato in spiaggia, questa e’ solo una foto!

cooler

All’americano non manchera’ un cappello stile esploratore, occhiali, una protezione variabile da 70 a schermo totale, ed una UPF shirt, maglietta preferibilmente a manica lunga per evitare i raggi del sole. Se vedete una italiana in acqua con cappello e occhiali, sono io.

Se pero’ siete latini vi divertite davvero. Ci vuole un po’ di fatica, eh, ma potrete stare in spiaggia l’intera giornata e non vi manchera’ nulla. Questi erano accanto a noi domenica. La foto in se’ non dice molto.

crandon park

Avevano il gazebo, il cooler, le sedie. Avevano due tende pop up, un ventilatore (un ventilatore. Non credo si veda, ma e’ quella cosa verde in mano alla donna al centro della foto), un pack and play per un neonato, lo stereo con le casse. La musica non manca mai ai latini, vanno allo zoo e affittano il riscio’, mettono su lo speaker per far sentire la musica a tutti.

Hanno portato due vassoi enormi di roba da mangiare e un maialino intero.

Io sono andata via alle 12, ma se fossi tornata alle 4 come faccio spesso li avrei trovati in acqua seduti sulle sedie, uno di loro a tenere un ombrellone, e tutti e quattro a bere birra.

E poi avrebbero buttato in mare le lattine.

Annunci

23 pensieri riguardo “Al mare come gli Italiani”

    1. Da siciliano, i latini mi stanno parecchio simpatici. Anche se Tiziana nn specifica, nn credo intenda generalizzare. Io ne conosco di molto molto più civili degli yankee di Croconuts 😉

      Mi piace

  1. Mi associò, sembrava divertente, fino alla parte delle lattine.

    Qui non si affittano gli ombrelloni… Ho visto solo una spiaggia in cui e’ possibile affittarlo.. Attraversando il parco e la strada.

    Piace a 1 persona

  2. Anche a Chicago vedevo arrivare in spiaggia gli americani con questi frigo enormi, mi sarebbe piaciuto vedere cosa avevano dentro.
    Al Lago di Garda individui subito la famiglia tedesca, a parte per l’aspetto, ma anche per i carrettini che si trascinano pieni di ogni cosa che serve x divertirsi.
    Ma nessuno dice nulla a quelli che buttano in mare le lattine? Poi perché. ? A loro non fa schifo nuotare nei rifiuti?

    Piace a 2 people

  3. Noooo, le lattine no. Va be’ ma un cavolo di controllo, vigilante? Io, spiaggia attrezzata tutta la vita, affitto lettino e divento una furia se – come spesso in Liguria – non ci sono lettini ma solo sdraio. Come cavolo si fa ad abbronzarsi fronte retro sulla sdraio? 😀

    Piace a 1 persona

    1. Qui il sole e’ nemico e provoca il cancro, percio’ tutti ben coperti. C’e’ da dire che a queste latitudini e’ ben piu’ forte che in italia. Controllo c’e’, ma al fine settimana la gente e’ tanta e puo’ capitare che i cafoni sfuggano agli occhi sempre vigili.

      Mi piace

  4. Io in Italia non ho mai visto buttare in mare le lattine, però ho visto i rifiuti abbandonati sulla spiaggia, specialmente al Sud e mi spiace molto dirlo visto che sono mezza terrona. In Sicilia e Puglia ho visto veri immondezzai su spiagge da sogno. Purtroppo. Ma nessuno da una multa a questi cafoni zozzi che buttano spazzatura in mare?

    Mi piace

  5. Mi e’ capitato a Sydney di avere accanto per un giorno una famiglia sud americana e la tua descrizione corrisponde perfettamente , apparte le lattine che qui per fortuna non ho visto volare in mare. Rispetto alle solite famiglie di australiani devo dire che mi sono sembrati davvero molto vivaci e divertenti tanto che ho iniziato a fantasticare su un possibile espatrio in Brasile! Qui di solito al mare con 35 gradi si stramazzano di hamburger o fish and chips e pochi ombrelloni ma per esempio in Queensland vanno in spiaggia per lo piu’ con i fuoristrada, pescano e bevono birre dal frigo di plastica mentre a Sydney spiaggia che vai gente che trovi. In ogni caso dovunque, sempre e comunque spiagge libere.

    Piace a 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.