Quando ti cambia la vita

Vi presento Donatella, questa la sua storia. Il nostro sogno americano inizia nel 2011, anche se ci eravamo già innamorati degli USA nel 2000 durante il nostro viaggio di nozze coast to coast. Nel giugno del 2011 decidiamo di tornare in America per andare alla scoperta della meravigliosa Florida. Un viaggio azzardato, secondo alcuni, perchè abbiamo tre figli e all’epoca il piu’ piccolo aveva solo 3 anni. I bambini non ci hanno mai frenato nella nostra voglia di  viaggiare quindi, ovviamente, non abbiamo ascoltato nessuno e siamo partiti… un bel viaggio fai da te, riuscito alla perfezione. Abbiamo girato la … Continua a leggere Quando ti cambia la vita

Senza fiato #2

Nulla da fare, col patema fino all’ultimo. Eravamo rimasti a to be continued. Ecco. Ieri pomeriggio, dopo aver atteso invano la chiamata dell’Ambasciata ho pensato bene di telefonare a Mail Boxes, che si occupa della riconsegna dei visti approvati, per sapere se il mio fosse pronto. Non lo era alle 15.30, ma alle 18 sì. E’ arrivato!! Inizio un frenetico giro di telefonate con il fiato corto, anche per colpa dell’allergia ai tre simpatici gatti che vivono in casa di mia madre e mia sorella. Parentesi: stavolta mi è presa brutta, ma proprio brutta. Peggio del solito. Tanto che alle 23, … Continua a leggere Senza fiato #2

Ambasciatore non porta Visto (F1)

Appuntamento all’Ambasciata alle 9.35, ero nei pressi già un’ora prima. Purtroppo da paesello non posso essere sempre certa dei tempi di percorrenza. Alle 9.10 sono davanti al cancello insieme ad altre persone. Mi metto in fila mentre ascolto Fabio Volo. Poco dopo il vigilante si avvicina alla coda della fila per chiederci se ci sono ritardatari degli appuntamenti fino le 9.20, poi decide di far passare avanti me e un’altra. Entro, lascio il cellulare al l’ingresso, passo il metal detector, suona, tolgo la cinta, passo, ok; la borsa la passano al nastro, dentro c’è di tutto, frugano un pò, poi … Continua a leggere Ambasciatore non porta Visto (F1)

Dio è morto

E così alla fine ho optato per la rapida escursione torinese per fare il cambio di residenza, e soprattutto per riabbracciare i piccoli.Mia nipote, La princi, da un pò di giorni canta canzoni di lode al Signore nonostante mia sorella abbia chiesto per lei l’esonero dall’insegnamento della religione; ma siccome è evidente che la piccola tragga piacere dalla coralità ha scelto di non farne parola con la maestra. Però quando La princi è tornata a casa e le ha raccontato una strana storia mia sorella è rimasta un po’ interdetta e ha deciso di parlarne con l’insegnante:“La princi quando torna a … Continua a leggere Dio è morto

Vivere alla giornata

Il daffare mi ha resa latitante dal blog, e me ne dispiace. Ma succede che sto chiudendo la pratica romana, le cose da fare sono tante. Dallo scorso fine settimana ho svuotato tutta la casa, o quasi; somministrato, corretto e riconsegnato i test di orientamento scolastico per le terze e corretto i sociogramma delle prime; iniziato a salutare qualche amico, che sicuramente non rivedrò prima di andare a Torino; raccolto i documenti necessari dividendoli da quelli che porterò a mia sorella, per qualsiasi evenienza; prenotato un piccolo rinfresco per i colleghi della scuola; preso accordi con la commercialista per la … Continua a leggere Vivere alla giornata