Il 4 marzo 2009 mettevo piede per la prima volta negli Stati Uniti, atterrando in Florida. All’epoca non scrivevo un blog, avrei iniziato un anno e mezzo dopo, quindi tutti i ricordi e le foto che ho sono privati. Fu tra l’altro il viaggio con cui il mio da-otto-mesi-fidanzato un po’ squinternato si trasferiva a Miami e saremmo rimasti separati da un Oceano per quasi 3 anni.

Tre giorni dopo, il 7 marzo, lo Chef mi porta a Key West per festeggiare il mio compleanno.

La strada che da Miami porta alle Keys e’ spettacolare, ve l’ho gia’ raccontato. Quell’anno pero’ andammo in alta stagione, quando tutto il CircoloPolareNordico viene giu’ in Florida a scongelarsi, e la strada era piena piena piena di Harleysti.

Che si godono il paesaggio.

Diversamente dallo stereotipo, questo e' l'Harleysta medio americano. Via Tbo.
Diversamente dallo stereotipo, questo e’ l’Harleysta medio americano. Via Tbo.

Ci fermammo a Key Largo, comprammo un cappello e facemmo un selfie, quando ancora non si chiamano selfies, e quella foto e’ da otto anni su un frigorifero. Poi riprendemmo la strada.

Da Miami a Key West sono 4 ore almeno. La strada e’ ad una corsia, raramente non si trovano incidenti, quindi se avete bambini scordatevi di andare e tornare in giornata. Noi all’epoca eravamo circa quarantenni senza vincoli e con tutto il tempo a disposizione. Tornammo infatti alle 3 di notte.

un-giorno-a-key-west

Visitare le Keys in estate significa non vederle nel pieno del loro splendore. Come sempre qui in South Florida, il periodo migliore per una vacanza e’ la primavera. In estate si puo’ andare nel nord, al Panhandle.

Cosa si puo’ fre a Key West in un giorno?

Southernmost Point, il punto piu’ a Sud degli Stati Uniti, sopra il Tropico del Cancro e a 90 miglia da Cuba.

one-day-in-key-west

Hemingway’s House ed i suoi famosi gatti a sei dita.

via Catster
via Catster

Truman Little White House, Key West Lighthouse, Fort Zachary Taylor Historic State Park con la sua spiaggia, e Smather’s Beach – ma Key West non e’ nota per le spiagge.

Una passeggiata a Duval Street, la strada principale di Key West. Entrate in un qualsiasi bar, come facemmo noi, dove prendemmo un margarita. C’erano musica dal vivo e intrattenimento, il mio Chef rideva come un pazzo e io non capivo una singola parola, e non perche’ fossi ubriaca.

Il mile 0 della US-1 che arriva in Canada.

key-west-mile-0

Il tramonto a Mallory Square. Un po’ affollato forse, ma lo spettacolo e’ unico.

via Top Things in City
via Top Things in City

E se vi resta tempo ci sono anche Key West Butterfly & Nature Conservatory e il Key West aquarium. Ma il bello di Key West e’ camminare in strada col naso all’insu’ a guardare le case vittoriane e i buffi segnali tutti colorati. L’anima di Key West e’ fricchettona, libera, leggera, e le persone che vi troverete sono cosi’.

Key West e’ un posto da vedere, anche solo per un giorno.

Foto in apertura: Hand Luggage Only

Annunci