Naples e Marco Island distano da Miami un paio di ore ma offrono una cornice completamente differente da quella della costa Atlantica: si trovano infatti sul Golfo del Messico dove la sabbia e’ bianca e la costa offre acqua bassa, conchiglie e pesci. A mio parere, questo lato della Florida deve essere la vera destinazione turistica, soprattutto per chi viaggia con bambini.

Leggi anche: le spiagge piu’ belle della Florida

Siamo arrivati a Naples nel tardo pomeriggio e abbiamo scelto di tornare al nostro albergo preferito, il Lemon Tree Inn. Si trova a pochi blocchi dal mare e dalla 5th ave, e’ economico e molto caratteristico, e pur trovandosi sulla Tamiami e’ silenzioso.

Leggi: Weekend sul Golfo

Naples e’ una cittadina molto carina, molto turistica e molto frequentata soprattutto nei mesi invernali. Godere della bassa stagione ha i suoi indubbi vantaggi.

Se le spiagge della 5th Ave e della 9th Ave sono molto belle e piu’ tranquille, non mancate una visita al Pier, al tramonto. E’ uno spettacolo da mozzare il fiato.

Sunset at Naples Pier. #naples #florida #sunset #sea #sound #breathtaking #gulfofmexico #goodnight

A post shared by ero Lucy (@ero_lucy) on

Percorrete tutto il Pier e perdetevi nel sole che scende nell’acqua.

Al mattino seguente siamo andati a Marco Island. Non e’ stato facile trovare esattamente la spiaggia che volevamo senza dover camminare troppo. Il caldo era gia’ estenuante alle 10 del mattino. Questa e’ Tigertail Beach, ma abbiamo preferito andare invece a South Beach.

L’ingresso della spiaggia di South Beach e’ nascosto tra i palazzi, non semplicissimo da trovare, ma e’ molto bello.

La differenza principale tra le due spiagge e’ la location: nella prima c’e’ molto da camminare ma si e’ immersi nella natura, qui ci sono i palazzi a contorno. L’aspetto piu’ che positivo e’ che l’ingresso giornaliero ad una permette di visitare anche l’altra.

Abbiamo fatto un lunghissimo bagno, camminato sulla battigia e raccolto una busta enorme di conchiglie.

Ricordo sempre che e’ importante proteggere la pelle con una protezione alta e che l’ombrellone, sebbene non semplice da piantare su questa spiaggia, e’ necessario.

Leggi anche: Protezione solare per bambini

Per questa vacanzina oltre al repellente per zanzare, comprato di corsa per disperazione (Mai successo a Naples, c’era l’invasione anche in spiaggia!) sarebbe stato utile anche un rimedio per meduse. Bruciore!! Anche questo mai capitato prima, probabilmente la posizione geografica di Marco Island gioca un ruolo particolare in questo.

Tornando da Marco Island (ma anche da Naples) vi consiglio di percorrere le Everglades attraverso la riserva indiana sulla Tamiami Trail. E’ uno spettacolo unico. Lungo la strada si trovano i due principali ingressi del parco delle Everglades, Big Cypress e Shark Valley, piu’ verso Miami.

Annunci