Anna Maria Island e Longboat Key, Florida

Fianlmente riusciamo a visitare Anna Maria Island, splendida spiaggia sul Golfo del Messico di cui ho tanto sentito parlare in questi anni. Da Miami dista 4 ore piene, e abbiamo deciso di dedicarci un weekend lungo durante questo inizio di spring break. Approfittando degli ultimi giorni di permanenza qui di mia mamma e delle vacanza scolastiche siamo andati a Sarasota.

Incredibilmente, c’era pure lo Chef!

Cosa abbiamo visitato:

  1. Anna Maria Island
  2. Cortez Fishing Island
  3. Longboat Key
  4. St. Armands e Lido Key
  5. Sarasota
  6. Dove mangiare
  7. Dove dormire

Sarasota e’ una citta’ molto bella, in pieno rinnovamento. Il tempo per noi era limitato quindi abbiamo fatto solo vita di spiaggia. Siamo partiti proprio da Anna Maria Island, che in realta’ si trova a nord ovest, piu’ verso Bradenton. Il traffico e’ stato terribile per via dello spring break, e la via di accesso e’ ad una corsia. Se deciderete di andare nel weekend assicuratevi di poter essere in spiaggia verso le 10, o ci vorra’ davvero molto per arrivare. Ma vedere il ponte apribile e’ una bella esperienza per i bambini!

Anna Maria Island

Noi abbiamo scelto Manatee Beach. Come sempre la mia scelta cade su spiagge attrezzate e con bagni.

Manatee Beach e’ una bella spiaggia dalla sabbia granulosa e l’acqua verde smeraldo, con una piccola pineta alle spalle. Il parcheggio e’ gratuito e i bagni puliti e ben tenuti. Da non sottovalutare un distributore gratuito di acqua, e un bar/ristorante che per 6$ offre all you can eat pancakes (non abbiamo provato ma era veramente popolare!).

La spiaggia e’ bella anche se non cosi’ grande come avevo immaginato, ma laPicci si e’ divertita tantissimo. La cosa piu’ sorprendente per me e’ stata vedere una enorme tartaruga di mare spiaggiata. La seconda cosa piu’ sorprendente e’ stata viaggiare in spring break: abituata a visitare la Florida in estate, le cose cambiano in primavera. La folla, l’acqua fredda, i tempi che si allungano per il traffico, e soprattutto i prezzi mi hanno fatto decisamente apprezzare la bassa stagione!

L’altra bella spiaggia pubblica di Anna Maria Island e’ Coquina Beach, decisamente piu’ tranquilla. Se volete evitare la confusione andate qui. Anche Cortez Beach e’ simile, ma Coquina e’ decisamente piu’ bella.

Cortez Fishing Village

Una cosa particolare di Anna Maria Island e’ Cortez Fishing Village, un piccolo insediamento risalente al 1880 quando fu fondato da pescatori provenienti dal North Carolina. Questo piccolo villaggio con barche risalenti ai primi del ‘900 perfettamente mantenute fa parte del National Register of Historic Places. Comprende anche un piccolo museo marittimo.

via Authentic Florida

Se non volete usare la macchina, il trolley gratuito porta su e giu’ per tutta Anna Maria Island.

Longboat Key

Guidando da Anna Maria Island verso sud in direzione Sarasota, sempre rimandendo sulla key, si trova Longboat Key. Se Anna Maria Island e’ una piccola cittadina piena di servizi e vita, Longboat Key e’ invece una lunga striscia di terra piuttosto esclusiva e tranquilla. Non ci sono grandi spiagge pubbliche, ma tantissimi accessi dalla strada, sempre con parcheggio gratuito. Ne scegliete uno qualsiasi e avrete pace e blu.

L’acqua e’ piu’ profonda in questo tratto e con maggiore rischio di rip current. Per noi e’ stata una piacevole sosta.

In questo video vedete tutta l’area tra Coquina Beach e Longboat Key.

Dove mangiare

La strada da Longboat Key a sud e’ molto bella e offre scorci davvero unici. Alla fine della vostra giornata di mare scegliete Dry Dock Waterfront Grill oppure il piu’ family friendly The Old Salty Dog. Sono due ristoranti sul mare molto caratteristici. Noi abbiamo scelto il secondo, molto carino e abbiamo mangiato bene.

Ai bambini piacera’ scoprire che il piatto in cui servono l’hamburger e’ in realta’ un fresbee che gli verra’ regalato. L’atmosfera e’ in generale molto rilassata, tipica di questi bar americani.

St. Armands e Lido Key

Uscendo da Longboat Key per tornare verso Sarasota si attraversa Lido Key. Questa cittadina e’ molto elegante, con una piazza centrale piena di negozi e locali e alle spalle la bella spiaggia. Fondata dal magnate del circo John Ringling, a cui l’intera zona e’ spesso nominata, contiene anche 30 statue italiane che donano una caratteristica unica.

via Visit Sarasota

Dove dormire

L’intera zona ha una grande offerta. Noi abbiamo scelto il Residence Inn Sarasota Bradenton, a due passi dal John and Mable Ringling Museum of Art. L’albergo e’ tranquillo, family friendly, stanze grandi, con una piscina ed un bel fire-pit con le sedie intorno per passare la serata a chiacchierare. Buona la colazione compresa nel prezzo, e navetta gratuita per l’aeroporto.

Cosa vedere a Sarasota?

13 pensieri su “Anna Maria Island e Longboat Key, Florida

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.