Jacksonville e’ la citta’ piu’ densamente popolata della Florida, nata dove il fiume St. John’s incontra l’Oceano Atlantico. E’ la zona dove gli Europei stabilirono la loro prima comunita’, quindi e’ ricca di storia. L’area metropolitana di Jax, la piu’ estesa degli Stati Uniti, oggi accoglie visitatori del business center, famiglie dei militari ricollocati, turisti, golfisti e residenti. L’offerta culturale e’ unica e le occasioni a contatto con la natura numerose.

Gia’ dopo la fine della guerra civile gli ufficiali si trasferirono a vivere in quest’area, cosi’ come una estesa comunita’ nera. Ma le prime tracce degli insediamenti urbani risalgono al 1612, grazie ad un documento rinvenuto che porta la testimonianza del tentativo degli Spagnoli di convertire gli Indiani Timicuan, che risiedevano nel territorio e che si spostarono poi sulla costa, nell’area di Fort George Island.

Ma andiamo per gradi. Cosa vedere a Jacksonville?

MOSH, Museum of Science and History

Il MOSH ha almeno due mostre permanenti che vale la pena di visitare: CURRENTS OF TIME: A History of Jacksonville & Northeast Florida, e ATLANTIC TAILS: Whales, Dolphins, and Manatees of Northeast Florida. Nel primo viene ad esempio ricordato James Weldon Johnson, primo afro-americano ammesso al Florida Bar e oggi considerato l’ispiratore del Movimento per i diritti civili.

Cummer Museum of Art and gardens

Si tratta dell’abitazione che Ninah May Holden Cummer dono’ alla citta’ di Jacksonville. La rara collezione di porcellane Meissen e’ considerata la migliore degli Stati Uniti. Gratis il martedi’ dalle 4 alle 9 pm. Notevoli anche i due giardini.

via Public Gardens

Museum of Contemporary Arts

Proprieta’ della University of North Florida, fu costruito sullo stile Art Deco.

Friendship Fountain

Friendship Fountain e’ la piu’ grande ed alta fontana al mondo, aperta al pubblico nel 1965.

via Florida.com

Downtown Art Walk

Ogni primo mercoledi’ del mese, dalle 5 alle 9 pm artisti e musicisti si esibiscono lungo la via dove sono presenti musei e ristoranti.

via Visit Jacksonville

La storia, tuttavia, si incontra uscendo da Jax:

Timucuan Ecological and Historic Preserve

Questo e’ davvero un luogo unico, imperdibile. Oggi gestito dal National Park Service, comprende the Kingsley Plantation (un’antica piantagione di cotone con le capanne degli schiavi), the Theodore Roosevelt Area (4 miglia di sentieri di trekking con osservazione di rari animali), Cedar Parkthe Fort Caroline Memorial (con i resti della presenza Francese in Florida nel XVI secolo), and the American Beach (la spiaggia della segregazione razziale).

The Kingsley Plantation

Tra il XVIII ed il XIX secolo molte persone arrivarono in Florida in cerca di fortuna. Alcuni, come Zephaniah Kingsley, ottennero delle terre e stabilirono piantagioni, mentre altri vi vennero deportati come schiavi per curare quelle piantagioni. The Kingsley Plantation e’ una unica testimonianza dell’epoca, dove alcuni schiavi vennero poi liberati per diventare proprietari terrieri in un clima storico e culturale a loro avverso. Oggi nell’area rimangono 25 abitazioni delle 48 originarie della comunita’ degli schiavi di 150 anni fa. Si chiamano tabby cabins, erano cioe’ costruite con gusci d’ostrica cotti e misti ad acqua, sabbia e cenere.

La storia degli schiavi e la ricostruzione dell’epoca e’ disponibile gratis via app durante la visita. Potrete apprendere la storia di Kingsley, mercante di schiavi, che libero’ sua moglie ed i loro quattro figli schiavi loro stessi (la schiavitu’ si tramanda per discendenza materna) e contrastando la brutale slavery dell’epoca. Al link sotto l’immagine trovate buona parte della sua storia.

via Florida Rambler

The Theodore Roosevelt Area

E’ un’area di 600 acri di boschi incontaminati, laghi e meravigliosa vegetazione.

via Timicuan Parks

Fort Caroline National Memorial

In questo luogo-testimonianza della presenza Francese nel XVI secolo si trovano storie di esploratori, sopravvissuti, dispute religiose, battaglie territoriali, ma soprattutto il primo contatto tra Indiani Americani ed Europei all’ultimo stadio di una cultura che era sopravvissuta praticamente incontaminata per piu’ di 1000 anni.

Leggi anche: Indiani Americani in Florida.

Gli Indiani Timucua erano divisi in clan il cui capo ereditava il titolo dal fratello della madre. Pescatori, cacciatori ed agricoltori, vivevano in villaggi circondati da palizzate, con abitazioni fatte di vite intrecciata saldata con creta, e tetti di foglie di palma.
i Francesi protestanti, perseguitati pe rmotivi religiosi, avevano fondato una propria colonia a Fort Caroline proprio con l’aiuto degli indiani Timicua, ma quando nel 1565 gli Spagnoli attaccarono il forte molti di loro decisero di tornare in Europa. Gli indiani vennero sottomessi e obbligati alla conversione religiosa e la loro cultura scomparve rapidamente. Se nel 1968 se ne contavano 550, al giorno d’oggi non e’ noto alcun indiano Timicua.

via National Park Service

Cedar Point

Cedar Point ospita uno dei piu’ grandi ecosistema del Nord Florida. E’ questo il luogo dove birdwatchers osservano piu’ di 200 tipi di uccelli, e dove il pontile, meraviglioso al tramonto, permette l’accesso ad uno dei piu’ prolifici luoghi di pesca. E’ la foto in apertura.

American Beach

Dalla fine della Guerra Civile Americana fino agli anni ’60, agli afro-americani era vietato frequentare qualsiasi spiaggia, e per questo venne creata American Beach, a nord est di Jacksonville.

Leggi anche l’altra spiaggia simbolo della segregazione razziale a Miami:
Historic Virginia Key a Key Biscayne

La conservazione di American Beach come luogo storico e’ dovuto soprattutto a MaVynee Betsch, meglio conosciuta come The Rastafari Lady o The Beach Lady, nota ambientalista e paladina dei diritti civili. La sua storia e’ a questo link.

via Visit Jacksonville

Jacksonville attrae anche tantissimi surfisti, ad esempio su Atlantic Beach, e golfisti, grazie a Ponte Vedra Beach’s TPC Sawgrass, sede del PGA Tour.

A Jacksonville trovate anche un popolare acquapark, Adventure Land, ne ho parlato qui; e lo zoo merita una visita.

Link utili:

Visit Jacksonville

MOSH Museum

Cummer Museum

Museum of Contemporary Art

Timucuan Ecological and Historic Preserve

History of Fort Caroline

Zoo Jacksonville

Annunci