Dolori di madre

Dopo aver cullato, portato, consolato tua figlia in braccio per due anni e 4 mesi, piu’ nove di gestazione, la schiena e’ a pezzi. Ad un certo punto ti accorgi che nel tenere una maglietta col mento mentre la ripieghi ti tira la cervicale.
Quella stessa cervicale che aveva gia’ subito un duro colpo durante le lunghe settimane del mio disturbo post terremoto traumatico da stress del 2009.

Diventi madre a quarant’anni e dopo un po’ ti rendi conto che hai dei muscoli e dei tendini che non muovi piu’ da due anni e mezzo. Capisci che usi solo certi muscoli e tendini sempre nello stesso modo, e che gli altri si suicidano perche’ inutili.

Scopri che la mandibola ti scrocchia, mentre prima non lo faceva. Fai due piu’ due e capisci che il tuo mal di schiena non dipende dalla lombare, come pensavi, ma proprio dalla cervicale, e che le vertebre della colonna stanno giocando a spaccaquindici.

(La domanda “perche’ non vai dal medico?” e’ pleonastica)

Capisci pure che la situazione e’ decisamente degenerata anche a causa del fatto che hai ancora dieci chili in sovrappeso e che, nonostante tu abbia fatto sport per tutta la vita, ora fai solo sollevamento neonato toddler. Un meraviglioso toddler biondo di un metro scarso che pesa quasi sedici chili.
E’ piombata, laPicci.
Come me d’altronde.

C’e’ stato un momento in cui nel girare la testa per fare manovra in macchina mi rendevo conto che non facevo quel movimento da chissa’ quanto. C’e’ stato un periodo, tra stanchezza e mancanza di sonno, in cui non riuscivo a stare sdraiata sul pavimento e fare stretching come ero sempre riuscita a fare. La soglia del dolore era bassissima.
Io, che ho partorito senza un grido.
E la mia amica Lu, fisioterapista, quando e’ venuta qui mi ha detto E’ inutile che ci metto le mani, te ce vo’ un miracolo.

Poi passi una bella serata a casa di amici, in giardino, e la mattina dopo la cervicale ti riferisce il tasso di umidita’ della zona meglio di un igrometro. Per non parlare della camicia da notte con le bretelline, ormai le spalle scoperte nella notte sono un ricordo lontano dei tuoi venti trent’anni. Ti senti ancora una cifra giovane solo perche’ ti lavi i capelli e non li asciughi come hai sempre fatto per tutta la vita, peggiorando per di piu’ la situazione.

E cosi’, il meraviglioso metro di toddler biondo e piombato mi ha riempito la vita e le braccia e spaccato la schiena. Voi state messe meglio?

Annunci

35 pensieri su “Dolori di madre

  1. Sono super solidale con te, anche qui i toddler biondi sono alti e pesanti come la Picci ed hanno un altissimo grado di vitalità!
    Certi giorni è la schiena, altri i legamenti dei polsi…devo dire che fisicamente non sono mai stata peggio!!!

    Mi piace

  2. Io non ho sollevato ne’ neonati ne’ toddler, ma sono tre giorni che a Columbus piove e sono tre giorni che ho la scioltezza cervicale di mia nonna 95enne, con tanto di mal di testa a seguire!

    Mi piace

  3. Cara, negli anni ho avuto piu` mal di schiena, sedute di fisioterapia e di chiropratico…..di quante mi ricordi! Quei cuccioli che nascono gia` grossimi ( da me poi che sono alta un metro e mezzo) e rimangono grossimi e pesantini da li` in poi..sono killer per i nostri poveri corpi. Ti consiglierei di fare yoga anche davanti alla TV, ma mi immagino la Picci che ti salta sulla schiena appena ti stendi ( io per lo meno dovevo sembrare molto simile ad un cavallo, perche` appena mi stendevo la mia arrivava e mi “usava” ). Cerca pero` di non ignorare i messaggi che ti arrivano potenti dalle tue povere ossa ed articolazioni..perche` se non fai qualcosa non miglioreranno con gli anni, anche se non dovrai piu` sollevarla e portarla in braccio…non era quello che volevi sentirti dire, immagino….sorry!

    Mi piace

  4. Io sono incriccata come una vecchietta di 90 anni. Oggi infatti ho ripreso a fare movimento dopo 10 anni di sedentarietà, spero mi serva x la schiena. Ho forti dolori , a volte devo drogarmi di brufen x non bloccarmi. Pensa che non ho nemmeno un bimbo da prendere sempre in braccio. Miciomao ha quasi 8 anni e pesa 17 kg. :O

    Piace a 1 persona

  5. In parte mi ha salvato lo yoga, ma fatto fuori casa perché nel mio caso altrimenti non riuscirei a concentrarmi. E poi andare spesso in giro con lui a piedi o in bici, non so se però a Miami sia fattibile…
    E comunque l’anno scorso una operazioncina per i postumi della gravidanza l’ho dovuta fare :-/

    Mi piace

  6. Vi consiglio di andare su YouTube, a questa playlist

    È un allenamento che dura un mese, 5 giorni di attività e due di riposo attivo, circa un quarto d’ora al giorno.
    Per ogni esercizio, nella seconda parte di ogni video, vengono spiegate le modifiche in base alla proprio condizione fisica.
    Io ne traggo gran giovamento perché ho rinforzato i muscoli e di conseguenza i dolori alla schiena e al collo sono spariti o si sono molto mitigati

    Piace a 1 persona

  7. Tocchi un tasto dolente, ma in senso letterale. I miei dolori di cervicale, con annessa schiena e collo bloccati, sono iniziati molto prima delle gravidanze, che non non avevo nemmeno trent’anni. Da allora posso dormire solo di lato, che se no al mattino il collo è a pezzi. E se di notte sudo, poi son dolori. Tra l’altro ogni attacco è peggio del precedente, le ultime volte ho dovuto fare una terapia intramuscolare per uscirne fuori. Insomma, ‘na tragedia. E i bambini non sono sicuramente responsabili, anzi, quando erano piccoli non ricordo di aver sofferto più del solito.
    Ogni volta che mi si blocca il collo penso a mio zio, che da ragazzina mi diceva di asciugarmi i capelli, altrimenti avrei sofferto di cervicale. Non so se è stato quello a compromettere le mie vertebre, ma tant’è che, alla soglia degli anta son già un rudere.

    Mi piace

      1. Lo sporto un po’ aiuta. Ultimamente faccio esercizi con i pesi (ve bè i pesetti), a casa, un paio di volte a settimana e devo dire che, a parte qualche lieve risentimento ogni tanto, il collo va meglio. Solo che quando faccio gli esercizi scricchiolo come un vecchio mobile…

        Piace a 1 persona

  8. Oh ragazze, non mi “dite” così! Io ho quasi paura a scriverlo e tengo le dita incrociate mentre lo faccio ma io me la cavo ancora bene!! Va a vedere che tutte le mie “imprese” sportive da quando avevo quattro anni fino ad oggi hanno fatto bene. Vabbé domani mi sparo in bicicletta i 34 km fino all’ufficio e poi mi faccio anche il ritorno 🙂

    Mi piace

  9. Mandibola scardinata, cervicale, schiena, intervento per problemi post parto (se sento di nuovo qualcuno che dice beata te che hai fatto il parto naturale, la accoltello), sveglia la mattina con i muscoli contratti e doloranti, addio alle camicie da notte con le spalline, guai a stare la sera in un posto umido, ecc. Ce le ho tutte!!! 43 anni e due bimbi e …sentirli!!! :O
    Solidarietà! 🙂

    Mi piace

  10. ci vorrebbe una cervicale nuova di pacca per me…e non solo !
    fino a un anno fa ero molto più elastica , ma il tempo passa …sono già passati i 61…
    e porto sempre una sciarpa con me , anche quando c’è il sole cocente , non si sa mai che si alzi il vento..
    auguri mamma di Piccy , sei forte anche così !

    Piace a 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.