Die hard muco e denti

Ma come fanno i giorni a trascorrere cosi’ veloci? Dove sono io? Dove sono rimasta, piu’ che altro?
La verita’ e’ che bimba sta male ancora una volta. Abbiamo iniziato venerdi’ sera, come da copione, con febbre. Sabato e’ salita fino a 39, per poi magicamente sparire la domenica in un ba. Il pediatra cercato al telefono sabato sera e poi notte, mentre bimba fortunatamente dormiva, non ci ha mai richiamati, ma lo studio ha provveduto a contattare una nurse che pur non conoscendo la piccoletta ha fatto diagnosi differenziale al telefono e poi rassicurati sulla correttezza di tutto quello che stavamo facendo – ma io avevo gia’ contattato mia sorella e il gruppo twentyfourhoursperday. Il nostro dottore ha invece richiamato al mattino successivo scusandosi in tutte le lingue per non aver ricevuto prima i messaggi, ma il dubbio che si fossero volatilizzati, lui e l’altra associata, in vista del weekend lungo di festa ci e’ rimasta. O comunque, e’ gia’ la seconda volta che non ci richiamano; considerato che di notte li abbiamo cercati forse quattro volte in un anno e che sono veramente troppo lontani da casa nostra, la tentazione di cannarli e’ forte.
In tutto questo bimba e’ tornata a dormire nella sua camera scevra di ospiti dal sabato 11. Continua a svegliarsi due volte a notte, alle 12.30 e alle 3.30, percio’ siamo tornati indietro di almeno quattro mesi, il cio’ significa che io e’ dal 19 dicembre che non dormo piu’ di tre ore consecutive. Il risultato e’ che le notti si stanno trasformando in un incubo per colpa della mia stanchezza. Perdo schifosamente la pazienza con bimba, discuto con marito e mi sento una merda.

E ovviamente poi tutto quello che succede lo si capisce solo a posteriori. Tipo che lunedi’ ogni volta che bimba perde il ciuccio/diga una marea di saliva si riversa intorno la bocca; diarrea, culo babbuinico e catarro sono il corollario di quello che da ormai troppi mesi accompagna l’uscita dei denti della piccoletta. Perche’ dalla seconda settimana di dicembre sono spuntati i quattro molari uno dopo l’altro, per la gioia di tutti ospiti italiani compresi, i quali avranno – no, la mia amica no – pensato che io sia una pazza da internare e che piuttosto che avere un figlio cosi’ meglio soli tutta la vita. Ma, dicevo, il quarto molare inferiore destro ci sta facendo vedere le stelle, esattamente come fu per l’ultimo incisivo inferiore destro.

Oggi avevo bisogno di sistemare la mia testa, almeno esternamente, visto che l’interno non e’ ancora a portata di cacciaviti, e torno dalla mia parrucchiera inculandia. Alla quale dico, in spagnolo, ormai mi lancio in conversazioni con verbi e sostantivi inventati, Sono stanchissima, la bambina non mi fa dormire.
E lei (e’ dominicana), Sta mettendo i denti?
Oh! Si’!
Ha la diarrea?
Oh! Oh! Si’!!
Ha catarro?
Eccome!! (mi capisceeeeee!!)
Vomita?
A volte si’, chilate di muco.
Eh, porta pazienza, tanti bambini fanno cosi’ anche se i pediatri dicono che non e’ legato ai denti. 

Annunci

0 pensieri su “Die hard muco e denti

  1. Pensa che pure Deddè li metteva a botte da 4! Cavoli povera te 😦 ti capisco! Passerà passerà come dice Silvia e poi non ricorderai nemmeno più a che età ha messo i denti a meno che non rileggi il blog 😉

    Mi piace

  2. i denti, il motivo per cui di farne un'altro non se ne parla!!! se poi é di quei bimbi che iniziano tardi ma li buttano fuori tutti in un anno, e non uno a uno, ma a gruppi di 2 e 4, é tragica!!! gabi dai 9 mesi ai 22 m'ha fatto penare!! e come ti han detto, passa anche questa, vedrai! ohh io ogni tanto, quando proprio non ce la faceva e aveva febbre e nervosismo, gli davo un pó di tachipirina. pensavo: se io quando ho mal di denti divento una belva, immagina lui!!! in effetti aiutava, giusto nei 2 giorni in cui finalmente usciva il dente e giá il dolore diminuiva, per lui

    Mi piace

  3. Non per scoraggiarti, ma i canini spesso danno molto molto da fare…. Almeno per i miei due bimbi è stato così. Solidarietà da chi come te si alza ancora 1/2 volte per notte. E come si fa ad essere pazienti, gentili e sorridenti dopo un susseguirsi di certe notti??? E' inevitabile essere un po' nervosi! Forza!

    Mi piace

  4. Piccolo consiglio non richiesto, mandami pure a cagare- provate a fare i turni, le ore dormite di fila diventano 6, che è tutta un'altra musica. . Anche se my ha turni strani, che ti conceda questo regalo per un po' finché non ti ripigli… sennò è tortura…. quando si sa che sarà l'altro ad alzarsi il cervello ci lascia dormire, non si sente nulla!In bocca al lupo!

    Mi piace

  5. Da quando Vale ha finito con i denti è un'altra vita. E temo l'arrivo dei molari. Si è beccato tonnellate di paracetamolo notturno. Ma alla fine teeth happen e si può solo cercare si sopravvivere. Ps: 4 chiamate notturne in un anno? Povera picci! Noi la guardia medica l'abbiamo chiamata una volta sola per fortuna (e poi siamo andati al ps però)

    Mi piace

  6. Lucy è tutto vero. Anche la mia prima bimba ha fatto cosi. Ho assaporato il piacere di un sonno ininterrotto solo verso i 2 anni e mezzo….a dentizione finita. Purtroppo è durato poco perche con il crescere della panza della seconda gravidanza ha ricominciato a risvegliarsi…ora che c' è il fratellino siamo in poena regressione. Non resta che portare pazienza ed aspettare l'inesorabile scorrere del tempo…..e una buone dose di caffeina

    Mi piace

  7. Alla fine la cosa migliore è chiedere a un'altra mamma….e poi non si sa perchè ma le parrucchiere ne sanno una più del diavolo!bacino alla Picci e spero che stia presto meglio..maledetti dentini!

    Mi piace

  8. Le cose o si fanno bene o nulla…!!! Sono diventata esperta una volta qui e sopratutto perchè non mi davano risposte univoche. Quindi mi sono messa a studiare. Tiziana bella è davvero una fase dura, ci sono bambini che sopportano di più il dolore, altri che invece lo vogliono condividere con noi. Però la meta è vicina…tra un pò dovresti avere una pausa….Comunque settimana scorsa che ho tolto il ciuccio sono stata mamma franzoni pure io….URLATRICE… e un giorno poi ho pure pianto, perchè mi sono sentita troppo in colpa. La mancanza di sonno da alla testa. Ti siamo vicine…

    Mi piace

  9. La mia pediatra al primo dentino del piccolo (l'altra nessun problema) accompagnato da bronchite, 39 di febbre e quasi svenimento, mi disse”Povero, stava svenendo dal dolore”… non tutti i pediatri sottovalutano la dentizione 😊 per fortuna! Abbiamo giusto finito i canini noi… per la nanna non so che dirti… sai meglio di me quand'è il tuo limite… l'importante è capirlo. Per ora… forza dai, e non pensare di essere una merda quando esplodi: sei umana come tutte noi!!! Un abbraccio Claudia

    Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.