ero Lucy

Maanchismo

Vivere dall’altra parte del mondo significa ricevere notizie ed aggiornamenti dall’Europa svuotati dal pathos che, giustamente, coinvolge gli Italiani. Quando poi per altre circostanze sei fuori casa quasi tutto il giorno, e leggi i primi due status di fb al volo, e quando rientri vedi Frozen per la terza volta in una giornata, lo scollamento dalla realta’ e’ totale.
Poi invece riesci a leggere un po’ meglio i fatti, non capisci proprio tutto, non capisci perche’ chiamino colpo di grazia un atto di crudelta’ estrema, certo comprensibile nell’ottica di terroristi in fuga ma non in quella di un giornalista che dovrebbe misurare le parole, ma non scrivi niente, perche’ ti mancano dei pezzi e non vuoi parlare a vanvera.

Poi leggi fb, le emozioni, e li’ capisci perche’ l’Italia sta sempre la’ nella sua bella palude e non ne verra’ mai fuori. Perche’ ma e’ mai possibile che nun je la fai, ma se a te muore tuo padre e uno ti dicesse Oh che te piagni, maanche in Giamaica muoiono padri da anni, o ti incazzi o ti cascano le braccia.
A me da qua, dove sono strafelice di essere, dove la risposta e’ univoca, sempre, cascano le braccia.

Nel mondo, invece.

Annunci

11 pensieri riguardo “Maanchismo”

  1. A me dispiace di tutte le crudeltà perpetrate nel resto del Mondo….delle libertà basilari negate e condannate, come del terrorismo velato da credi religiosi. Ma mi dispiace anche della mia vicina vedova con figlia autistica, delle famiglie in difficoltà nel mio condominio, della mia amica in guerra contro il cancro. Per dire. Rifletto su quello che succede a grande raggio ma anche su quello che accade nel mio piccolo orticello. Sono empatica…..molto…..tanto!
    Sul fatto poi che l’Italia “nun je la fà” (e aggiungo “nun je la farà mai”) merita un’enciclopedia a parte, e il motivo del mio pensiero è tutti i giorni sotto i miei occhi, basta uscire di casa e frequentare qualunque istituzione o luogo di incontro.

    Mi piace

    1. Certo che te ne dispiace. Quello che detesto, come gia’ scritto nel link alla frase che ti e’ piaciuta, e’ il Oh ma muoiono anche iracheni e nessuno dice niente, oppure E perche’ tutta questa indignazione per la Siria non c’e’?

      Mi piace

  2. Non so se ho capito fino in fondo quello che volevi esprimere.

    In questi giorni la cosa che mi dà più fastidio sono i mille distinguo, i mille “però”. In un momento come questo ci sarebbe solo bisogno di solidarietà pura e semplice e anche di silenzio.

    Mi piace

      1. Perché pur vivendo in Usa, Israele o Francia, per qualche motivo queste persone non se ne sentono rappresentate, perché osteggiano quella civiltà occidentale che li ha cresciuti, pasciuti e protetti sentendosi prossimi a popoli lontani che a loro avviso rapppresentano le uniche, vere vittime.
        Perché, nella loro ingenuità, queste persone credono che dopotutto i giornalisti francesi un po’ se la sono cercata. E i poliziotti, il portiere e gli impiegati sono solo vittime collaterali. Io penso che se fra le vittime avessero avuto un amico o un semplice conoscente non sarebbero così propensi a fare del maanchismo

        Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.