E cosi’, ispirate dal post di Tiasmo, Ale e Simo mi hanno inviato le loro Dieci frasi da non dire mai ad una mamma separata.

1) “Chiusa una porta si apre un portone.”
A parte che quel portone me lo sono preso in faccia, e ho ancora i segni della maniglia sulla fronte. Ma che consolazione è, dato che l’ultima cosa che vorresti in quel momento è avere di nuovo una storia con qualcuno?

2) “Ma perchè non esci mai?? Tu che puoi..!”
Sottinteso: La sera.
Uscire. Uscire?? E con chi, che da quel dì conosco solo coppie sposate? E quando, visto che la sera metto a letto i bambini e poi crollo anch’io due minuti dopo a quattro di bastoni sul letto senza nemmeno avere la forza di struccarmi? E soprattutto…sono millenni che non esco la sera… al massimo conosco la gelateria sotto casa. (Ma poi di sera che tipo di uomo incontrerei? Quello senza figli ? Quello che i figli ce li ha ma per sticazzismo esce la sera? Dai, trovare un pari-merito uscendo la sera è come trovare un anello di Bulgari nella scatolina di latta del mercatino delle pulci, su.)

3) “Il mondo è pieno di uomini separati.”
Ah sì? E come mai io quando vado in giro vedo solo le famiglie del Mulino Bianco, mentre io ho l’alone viola come nella pubblicità dell’aids negli anni ’80?

4) “Ho quell’amico là single, perchè non ci esci?”
-“Ma non mi piace, perchè dovrei uscirci?” – sottotesto: C’hai 40 anni ed è un miracolo che t’ho trovato uno con cui uscire, stai pure a fà la schizzinosa.
Amiche: non siamo così disperate. Voi a 20, 30 anni sareste uscite a forza con uno che non vi piace, così tanto per uscire? Riflettete, prima di sparare ‘ste proposte, please.

5) “Beata te, che fai la vita da single!”
Beata me, sì. Che faccio la spesa per due porzioni e mezzo. Che devo aggiustarmi il lavandino e i canali del decoder.
Che quando ti invitano a cena “Dài, vieni!!! Ah siamo tutte coppie…ma tu vieni eh?? Non fare l’eremita!”

6) “Oh, sei dimagrita, stai benissimo! Ma adesso basta, però, eh??”
Amiche. Quello che vedete siamo le noi pre-parto. lo stress ci ha solo dato lo sprint ad eliminare quegli otto malefici chili di troppo che si radicano come la gramigna nella vita post-figli. Ma non è che state parlando ad uno scheletro di quindici chili. Siamo sempre le stesse, solo che non vi ricordavate più come eravamo anni fa. In più, aggiungiamo che è davvero l’unica soddisfazione vera dello stress da separazione, il poter rientrare nei vestiti accantonati nell’angolo delle diete fallite. Quindi, tacete. ‘nvidioSSe.

7) “E sforzati pure tu però di trovare qualcuno. Capisco che non vada a te, ma fallo almeno per i tuoi figli: hanno bisogno di un padre.
Dlin-dlon! c’è qualcuno in ascolto? CE L’HANNO GIA’ UN PADRE!

Tua madre e’ leggenda

 8) Le proposte delle amiche o colleghe venticinquenni: “Dai, vieni in discoteca con noi!” –Venerdì c’è una festa!”
Ragazze. capisco il vostro intento da esercito della salvezza. Ma non sentivo le parole “discoteca” e “festa” dal 1987. Metteteci poi che la sola idea di ritrovarmi come una della bocciofila a fianco che ha sbagliato porta d’ingresso, no, grazie.

9) “Usciamo?” – “Dai, ok!” – “Bene! Allora passiamo a prenderti.” 

– “…passiamo??”
– “Ma sì, certo, siamo io, mio marito, il piccolo col passeggino e il grande che…

– “Ehm. No, grazie, facciamo un’altra volta.” clic.
Amiche belle. Amiche care e preziose. Un caffè, una piega dal parrucchiere, a comprare due ciriole o semplicemente a far fare la popò al cane: ma NON con l’happy family. Non mostrateci il vostro trionfo di famiglia, che ci ricorda non solo il nostro fallimento, ma anche tutte le situazioni in cui, con voi, si faceva vita di coppia.

10) il settore Giovani Speleologi in erba.
Vai, che ora sei una MILF!!”
Facebook, Twitter, Tango e tutti i social sono pieni zeppi di pervertiti, affascinati solo dai postumi dati da un cocomero di quattro chili che è riuscito a passare in un posto grande come un mandarino. Aiuto.

Fuori concorso, perchè è un outsider, il tormentone delle mamme-di-separate quando parli civilmente con l’ex marito al telefono, o portate insieme il bambino al cinema, o peggio-che-mai andare insieme a mangiare una pizza:
Non starai pensando di tornarci insieme, eh??? No eh?? Con quello che hai passato? E quel povero bambino?? Aah ma metti subito le cose in chiaro, eh? E ora che sei in affitto quant’è il preavviso per disdire? Eh ma lui si era preso la lavatrice, adesso ti sei ricomprata tutto, come fate???”
Mamma. Era solo una pizza. Rilassati.

Ale e Simo

Annunci