LaPicci e’ immersa nel trilinguismo e come tanti bambini simili a lei ha un poco di ritardo nello sviluppo del linguaggio – cosa di cui non mi preoccupo, sappiatelo.
A scuola parla inglese e spagnolo, a casa parla quasi esclusivamente italiano, ma lei sceglie di esprimersi a seconda di quello che deve comunicare e del contesto in cui l’ha appreso.

Ad esempio dice Daddy va al lavoro perche’ l’ha sempre sentito e ripetuto in italiano, non credo abbia mai detto Daddy goes to work. Allo stesso modo dice Daddy al lavoro con la moto.

Dalla scuola ha imparato le frasi I clean up, o Today is a sunny day. Non ha mai detto Oggi c’e’ il sole.

trilinguismo
justinlau15.wordpress.com

Quando deve andare a dormire invece puo’ dire alternativamente I go to bed o Ninne, ma la seconda, almeno a casa, e’ decisamente piu’ frequente. Quello che invece mi fa ridere, e che racconta anche di che tipo di linguaggio e’ lo spagnolo, e’ che in quell’idioma di solito usa imperativi: Sientate! Come! Dame!, il cui uso da parte delle maestre non e’ sufficiente per spiegare il perche’ si esprima cosi’. Se l’italiano e’ una lingua prolissa e formale, e l’inglese e’ sintetica, pratica e informale, lo spagnolo sembra oscillare tra espressioni verbali che esprimono una estrema gentilezza ed altre che sono assolutamente direttive, indipendenti dal grado di confidenza tra chi parla e chi ascolta – ne avevo raccontato in questo post.

LaPicci usa lo spagnolo solo per alcune parole, ad esempio dice Andare al parque, o No se! Che poi se la domanda e’ Dov’e’ la palla? tocca pure capire se sta dicendo Non c’e’ o No se (non lo so).

http://www.trilingualmama.com/

Al pomeriggio, quando la riprendo da scuola, laPicci dice delle cose che stento a capire: dopo otto ore di inglese pure lei deve switchare e riconnettersi sull’italiano. Che hai fatto oggi? e la risposta e’ quasi sempre Uhmmmm classes! (in spagnolo), oppure Soccer! anche se non ha giocato a calcio. Non e’ capace ancora di formulare lunghe frasi. Mama, look! E’ green!, mi dice al semaforo.

In assoluto la sua espressione che piu’ mi diverte e’ Look at my face! o at my fingers, o at my toes.

laPicci

Sono sicura che tra pochi mesi ci divertiremo molto.

Annunci