Qualche settimana fa ho scritto su fb che mi sentivo molto Ave Ninchi.

Sovrappeso a parte, era tempo che portavo i capelli legati in quel modo per evitare che laPiggy (da ieri e’ laPiGGy, magna senza fondo) me li tirasse. Ma di certo non mi piacevo. E si vedevano i capelli bianchi. E poi tra pigiama, occhiaie, ciccia, insomma, un cesso, diciamocelo.

Domenica c’e’ il battesimo e volevo sistemarmi un po’, ma non volevo spendere tanto per tagliare. All’interno del Walmart dove andiamo spesso (Kendall) c’e’ un parrucchiere e c’e’ sempre la fila; quando un’amica mi ha detto che lei va li’ a fare i colpi di sole – e son fatti proprio bene! – spendendo 30$ mi son detta vado. Quanto costa un taglio? chiedo. 15$. Affare fatto. Vedo il tabellone alle mie spalle, Adult haircut & express dry, 18.50$. Che vorra’ dire? Per uomini?

Partiamo dal fatto che ero un po’ preoccupata. In questo mio post, e commenti, avevamo gia’ sviscerato il problema: fondamentalmente qui sono incapaci, motivo per cui non andavo dal parrucchiere da Roma, novembre 2011. Nel saloni qui, chi vede Tabatha mani di forbice forse lo avra’ notato, il proprietario ha dei collaboratori che lavorano indipendentemente da lui, cioe’ prendono gli appuntamenti e hanno i propri clienti: danno una percentuale del guadagno al proprietario che fornisce suppellettili e paga i costi vivi.

La signora che trovo alla cassa mi saluta, Hola! E io, Quiería cortarme los pelos, ho i peli ma non avendo un’estetista mi ha capita. Saluta la cliente che ha pagato, mi fa accomodare al lavaggio, e gia’ mi stupisco. Anche qui lavano come in Italia!, mentre qualcuno mi aveva detto che tagliavano a secco. Il sedile e’ un po’ nano, ok, devo spostarmi col sedere in pizzo alla poltrona e anche cosi’ non ci arrivo bene, ma sono abituata, sono alta e mi succede anche in Italia. Mi riaccompagna alla poltrona, sullo specchio c’e’ appesa la sua licenza. Mi mette il telo nero e poi quel coso pesante sulle spalle, non so come si chiami. Mi chiede cosa voglia. Spiego nel mio scarso spagnolo che volevo togliere la parte fea, y un.. faccio segno della frangetta, che avevo letto si chiamava floquillo ma li’ per li’ ciao, e lei, bangs? Si, bangs! Preoccupata che mi tirava fuori na roba strafitta o tre peli in croce vedo una foto di una modella, Como a ella! tie’, e’ andata.
parrucchiere KendallMi tengo in contatto con My che era rimasto in macchina con Picci dormiente, gli mando la foto delle prime ciocche cortate e lui, come tutti gli uomini aficionados al lungo, “lo sapevo che te li tagliavi corti!!” Ma questo e’ medio amore mio, e poi il taglio corto mi ricorda un periodo davvero infelice della mia vita, non ho nessuna volta di rivedermi in quel modo.
Taglia, taglia, la signora e’ capace. Ha diviso la testa in zone, ha iniziato da dietro, poi ha fatto la scalatura ai lati, insomma, sono positivamente impressionata. E quando arriva alla frangia ormai sono completamente rilassata, so di essere in buone mani.
Chiede, Vuoi anche asciugare?

parrucchiere Kendall FL

Ohibo’, certo che voglio!, e un attimo dopo mi chiedo il perche’ della sua domanda. Si mette li’ brava brava con spazzola e phon. Il filo dell’asciugacapelli e’ corto completamente annodato, percio’ mi gira con la poltrona da un lato e non vedo nulla di quel che fa. Quando mi mostra il risultato sono abbastanza soddisfatta, un po’ troppo effetto levriero ma va alla grande. E’ stata brava a creare movimento.
Mi accompagna alla cassa dopo che le ho chiesto qualche informazione nel caso in cui volessi far qualcosa per il colore la prossima volta, e lei tipo carboneria mi passa il suo biglietto da visita raccomandandosi di telefonare prima, perche’ non e’ li’ tutti i giorni. Poi mi fa il conto.
46.50$.
Io cosi’ O.O
15 per il taglio, 26 per la piega.

Cosi’ realizzo che l’anno scorso vidi una ragazza dal parrucchiere mentre aspettavo My, la tipa le fece il taglio e poi asciugo’ cosi’, con le mani, come potrei fare io a casa, e la tipa si alzo’.. spettinata, al che pensai Ma che incapace sta parrucchiera! Ora so che i 18.50 erano per taglio e asciugatura senza piega.
Maybe next time.

Ah. Per chi si chiedesse perche’ parlassi spagnolo, la signora ad un certo punto mi chiede qualcosa che io non capisco, lei prova a cercare un sinonimo ma non riesce, poi fa: You… long… here?
That’s Miami.

Annunci