Dopo aver parlato di Walt Disney World e resort in generale e dei Parchi Disney in particolare, in questo post trovate un decalogo di cose indispensabli durante la visita a WDW. Il mio consiglio e’ di preparare uno zaino con queste cose dentro, ed una cinta piatta o bracciale per i runners dove tenere cellulare, chiavi e soldi per camminare a mani libere.

1. Rain poncho

Siamo in Florida, puo’ piovere. A noi e’ capitato di bagnarci. Un poncho di plastica da CVS o al supermercato costa 3$ e non occupa spazio, dentro il parco lo pagate 20$.

2.  No selfie stick

No bastoni per il selfie, no droni, no bevande alcoliche, no animali ne’ palloncini, no vetro (esclusi omogeneizzati e profumi).

3. Vestiti di ricambio

Suddiviso in 3a. Cambio vestiti per bimbi in caso di pioggia e

3b. Vestiti da principessa

Questo non e’ veramente indispensabile, ma vi assicuro che la vostra bimba in fississima con le principesse sara’ felicissima di indossare il vestito della sua preferita. Io non ho mai speso piu’ di 15$ per i vestiti, li ammucchio in un piccolo zaino da bambini e tiro fuori quello che mi serve al momento. E non dimenticate il libretto per gli autografi!! Nel parco costa 20$, su amazon lo trovate a 5.

4. Passeggino

I passeggini possono anche essere affittati al parco. I bambini piccoli si stancano, soprattutto a Magic Kingdom, soprattutto col caldo pazzesco dell’estate. I parcheggi per i passeggini sono ovunque, nessuno tocca niente. Siamo in America.

5. Acqua e polase

L’acqua e’ ammessa ai parchi ma e’ inutile che vi carichiate per l’intera giornata: ai bagni ci sono le water fountains, acqua fredda e gratis. Portate del gatorade semmai, o il polase.

6. Crema solare, cappello e occhiali da sole

Niente sotto la protezione 50. Il sole qui e’ feroce.

7. Cibo e snack

Come l’acqua, potete portare tutto quello che volete. Se avrete fatto un Disney Dining Plan avrete uno snack compreso a persona. Se pero’ preferite consumare al momento vi consiglio di leggere questi miei due post:

8. Caricabatteria o power bank

Io ho t-Mobile e non so se e’ un problema del gestore o se nei parchi il telefono non ha una piena ricezione, fatto sta che soprattutto a Magic Kingdom il mio telefono si scarica in mezza giornata. Se volete continuare a fare foto per l’intera visita portate un carica batteria o un power bank, da Target si vendono a 5$.

9. Merchandising Disney

Questo e’ forse il tasto piu’ dolente della visita a Disney. Premesso che quello che trovate dentro il parco non e’ in vendita in nessun altro posto, sappiate che ad Orlando ci sono tantissimi negozi tipo outlet che vendono merchandising Disney ad un terzo del prezzo originario perche’ ormai dismessi. Se volete comprare orecchie o magliette a tema potete prenderle li e spendere molto meno.

10. Multi day ticket

Questo e’ soprattutto per i residenti in Florida che hanno possibilita’ di comprare un annual pass. A meno che non viviate a brevissima distanza da Orlando e potete andare li’ ogni volta che volete, per noialtri tra viaggio, albergo e biglietto si spende un po’. Io non sono mai andata piu’ di due volte all’anno, quindi per le mie esigenze l’annual pass e’ inutile. Per il secondo anno consecutivo pero’ ho comprato un 4-day ticket: dal primo ingresso si hanno sei mesi, e al momento dell’acquisto sono indicati i blockout days (di solito quelli a maggiore richiesta, tipo tutto il periodo delle vacanze scolastiche). Per 3 persone costa sui 500$, e conviene.

Buon divertimento a Walt Disney World!

Annunci