Si perche’ voglio dire, voi siete i primi a dire che in America magnano zozzerie; scrivo sei post per criticare le barbare usanze culinarie americane in fatto di italian food e che succede? Ad ognuno mi arriva il commento di qualcuno che si smarca e dice che no, non e’ come scrivo, quel piatto esiste eccome.
Allora, una volta per tutte.

questo e’ il Maalox americano. Sicuramente importato dall’Italia.

Se tua nonna faceva il pollo panato col pomodoro, che mi viene il disgusto solo a pensarci, quello e’ un problema tuo.

in realta la carne impanata con il pomdoro esiste, si chiama cotoletta alla parmiggiana...

In Italia, e ho pure googlato per avere conferma, la cotoletta alla parmigiana (ripeto, una sola g, e realta’ con l’accento anche se io non posso mettere che l’apostrofo) non esiste, ma che e’?? Le ricette esistenti sono tutte diverse, una con la besciamella, una senza pomodoro, una con bistecche di vitello e melanzane… Come ti ho risposto, pure io metto i bastoncini di pesce nell’insalata. Mo’ la battezzo Fish insalata e insegnero’ a mia figlia che e’ un piatto tipico italiano. Quando poi i tuoi figli verranno qui in America, anonimo, e troveranno un antipasto a base di insalata, olive, e bastoncini di pesce condito con olio e aceto diranno Italian food?? Che schifo e’ mai questo? E penseranno che gli americani mangiano solo zozzerie. Come fai tu, d’altronde, ma solo se viaggi all’estero. Quello che te magni a casa tua coltivando varianti magari e’ disgustoso uguale, sai?
La colpa e’ vostra, che non sapete mangiare ne’ leggere.
Spaghetti with meatballs, che sono una cosa indecente. Sicuramente ho sbagliato io a mettere una foto, a beneficio degli stranieri, dal momento che il post e’ scritto in inglese, per far capire come dovrebbe essere, eventualmente, un piatto di spaghetti con le polpette. No:

Mia nonna era calabrese e faceva degli spaghetti con le polpettine proprio come quelle della foto. Le polpette erano squisite…magari avere la ricetta

Allora, sai leggere in inglese? Ah, no. Beh, quello che vedi sotto e’ quello che propinano qua. L’hai mai mangiato in Italia?

Io sto schifo mai visto. Sara’ che sono abituata bene, che vi devo dire.
Intanto finora sto capendo che tutte le varianti che ci sono qui sono calabresi. Ed io che ero convinta che a nova iocche e a broccolino ci fossero i discendenti dei napoletani… macche’!!
E cosi’ per ogni cosa, eh. Fettuccine Alfredo col prosciutto. No Raf, quelle non sono Fettuccine Alfredo. Parmigiana con mortadella o prosciutto cotto. No. La parmigiana di melanzane VERA, mannaggia alla polpetta, e’ questa.
Quindi la mia deduzione e’ che se noi expat mangiamo male la colpa e’ di gente come voi che pontifica senza sapere come stanno davvero le cose.
La mia ex suocera, la madre del caro estinto, aveva origini pugliesi e faceva le cicale – non gli insetti, eh, ma i crostacei – col pomodoro. Una cosa da vomito. E poi col pomodoro lento, che’ lei era proprio incapace a fare il sugo. Aveva tante qualita’ povera donna, ma il pesce era proprio impedita a cucinarlo. Pero’ mica e’ un piatto tipico italiano, quello.
Guarda, vi insegno una cosa: un conto sono le Regioni, un conto e’ la Nazione.
Dicesi piatto regionale una variante, una cosa tipica del luogo, legata alla reperibilita’ delle materie prime e alla cultura. Dicesi orgoglio nazionale quello che e’ apprezzato da tutti.
La pizza universalmente riconosciuta e’ quella napoletana. Poi mi potete pure veni’ a racconta’ che e’ molto meglio altissima e spugnosa o bassa e croccante. Sono varianti. Ma quella ufficiale e’ un’altra.
Ve lo annuncio, eh. Prossimo post sull’italian food e’ la pizza. Poi veniteme a di’ che a casa vostra se magnava co’ l’ananas e il pollo.
Ah, gia’, in Calabria.

Post scriptum. Ovviamente i commenti contrari quasi tutti anonimi, o lettori abituali sotto falso nome, che voglio dire, non saro’ un genio dell’informatica ma due ideuzze sulla vostra personalita’ me la sono fatta, e se scrivi Stefano, o Anonimo, intuisco lo stesso chi tu possa essere.
Vabbe’, c’e’ del buono. Ho capito come pescare i troll sul mio blog.

Annunci