Figli diversi

Come al solito il fine settimana al parco mi regala uno sguardo sulla realta’ molto piu’ vero di tante teorie.
Arriva una mamma, bella, abbronzata e tonica, con le due figlie. Tutte e tre indossano tshirt e pantaloncini. La piu’ grande avra’ avuto sui 9 anni e la piccola 7. La maggiore e’ evidentemente sulle orme della mamma, che penso sia una personal trainer, e le chiede di cronometrarla per gioco mentre fa il giro del parco di corsa.

elsa outfit per bimbe

La piccola e’ evidentemente piu’ pigra meno interessata a tutto ‘sto sport. Cerca di imitare la sorella ma si vede proprio che non ha voglia, porella. E ne’ la madre la incoraggia a fare di piu’.

Se fossi stata piu’ distante, avrei visto solo una mamma con un cellulare in mano mentre le figlie correvano per i fatti loro.

niente mi ferma

Su uno dei giochi la grande e’ una scheggia, va velocissima. La sorellina vorrebbe fare altrettanto ma non riesce, non capisce nemmeno in che modo deve spingersi con i piedi, si impiccia. Non accetta che la sorella la aiuti, chiede che lo faccia la madre, la quale resta seduta dov’e’ e le spiega come fare.

playing together

Le due bimbe non potrebbero sembrare piu’ diverse. La grande era scattante, agile, sempre in movimento; la piccola mi dava l’impressione si sarebbe realizzata con qualcosa di completamente diverso, aveva un’indolenza dentro, un fascino in miniatura, in contrapposizione alla madre e alla sorella. E ho apprezzato moltissimo quella donna che cercava di puntare all’autostima. La sosteneva verbalmente ma senza soccorrerla fisicamente, la incoraggiava a fare da sola e a riuscire nel suo obiettivo. Dentro di me pensavo che stava facendo un ottimo lavoro con entrambe le figlie, pur cosi’ differenti l’una dall’altra, con la seconda cosi’ differente da lei. Ho pensato che questa donna, apparentemente centrata su di se’ e sul suo corpo, era invece molto attenta a mettere da parte i suoi desideri assecondando la natura delle bambine.

up and down

Per quello che riguarda noi invece, laPicci oggi ha scelto per se’ questo comodo outfit per andare al parco. Mica ci fermano due volant, a noi.

Annunci

20 pensieri su “Figli diversi

  1. Secondo me è una delle cose più belle e difficili dell’essere genitori scoprire e rispettare le differenze tra noi e i nostri figli. Credo sia normale provare inizialmente una sorta di istinto di replica, perché comunque magari quello che siamo l’abbiamo costruito nel tempo e siamo contenti di certi risultati (o altre volte siamo acritici e ci “garbiamo perché ci assomigliamo”😠) però quando poi ti fermi a guardare questa personcina che si evolve a suo modo come è possibile non esserne affascinati?
    Ps: che donna, la Picci, che spettacolo galettoso, e pensare che sono stata una Nanetta tutta tute e scarpe a tennis😫!

    Piace a 1 persona

  2. Rispettare e sostenere le attitudini dei nostri bambini dovrebbe essere una cosa che ci viene naturale, ma molte di noi cadono nell’errore di proiettarsi in loro e spingerli a far cose che nemmeno amano. Questa mamma è davvero brava.
    Ecco, quando vedo questi vestitini frufru, mi viene voglia di fare una figlia femmina, così, su due piedi!!! 😉

    Piace a 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.