Un mese, e pulizie

Mi sembra un secolo che non scrivo. Ieri laPicci ha compiuto un mese (un mese!) ma e’ stata una giornata un po’ difficile, per lei e per noi. Io stanchissima da una notte con piu’ risvegli del solito, My per questioni e fatica sul lavoro, Picci costipata e piagnucolante. Come mi avete detto in tante, risentiamo tutti un po’ della fatica degli ultimi giorni.
Il tecnico alla fine e’ arrivato, si’. La mattina l’omino aggiustatutto, e al pomeriggio l’omino Comcast. Quello che mi chiedo, come sempre, e’ perche’ facciano finta di non parlare inglese. Mi da’ un fastidio assurdo, che poi quello che si crea e’ una situazione ridicola in cui loro parlano spagnolo e io rispondo in inglese. De coccio da ambo le parti.
Abbiamo inaugurato la fascia appena arrivata. All’inizio la piccola non e’ che gradisse tanto la posizione, ma come ha capito che sarebbe stata cullata dal movimento e’ letteralmente crollata. Ed oggi anche io ho potuto fare mille cose in piu’ in casa, marsupiandola. Qui – non so altrove in the US – le fasce sono veramente rare da vedere. Giusto un paio di volte al super ho visto mamme con quella trasversale, ma ieri veramente ci guardavano tutti. Anche perche’ spuntava solo un cappellino rosa, niente piu’.

Ah, si’. Il freddo. Allucinante. E’ arrivato il grande freddo, puntuale. Se non altro mi aiuta nel disfare le valigie e gli scatoloni, mettero’ via le cose estive.
Dopo la spesa siamo andati a cercare l’aspiratore per il naso. Riprendo la domanda di Silvia, a cui la pediatra ha consigliato di lavare il nasino due volte al giorno. In effetti qui quando in ospedale dissi che la bimba aveva il nasino chiuso mi dissero che i neonati si autoregolano starnutendo. Pero’ qualche giorno fa laPicci ha prodotto la piu’ grossa massa che un cosi’ piccolo nasino potesse generare. E non riuscivo a pulirla, perche’ questo coso qui davvero non funzionava. Allora ho ricordato che mia sorella usava un aspiratore; l’ho cercato su amazon e anche se l’idea mi da’ ribrezzo perche’ mi sembra una tortura, forte delle ottocento e piu’ recensioni positive, ho deciso di comprarlo. Non so voi cosa usiate, mamme, insegnate a noi neofite. Per rispondere quindi a Silvia, come ho gia’ scritto nei commenti: quando Picci ha il naso chiuso metto due goccine di soluzione salina, lei starnutisce e si libera. Con l’aspiratore li’ dovrei chiudere il cerchio, perche’ a volte non starnutisce e continua a russare fare le fusa come i gattini.
Insomma, dicevo, andiamo da Babies r Us. Appena arrivati davanti al negozio laPicci fa quello che aspettavamo da circa dodici ore. Decido, so’bbrava io, di pulirla li’ sul sedile posteriore anziche’ nel bagno del negozio, per non doverla rimettere due volte nella fascia.
Il problema fondamentale di un neonato e’ che non ti dice quando ha finito.
Appena tolto il pannolino e’ partito uno spruzzo di cacca a getto che ha investito soprattutto la mia borsa. Io e My scoppiamo a ridere e non la finiamo piu’, piu’ per la disperazione della situazione che per gratitudine, mentre lei visibilmente sollevata si gode la sensazione di liberta’. Pulirla, e pulire il tutto, e’ stato difficilissimo, ma e’ stata una delle cose piu’ divertenti che abbia mai fatto.
E come al solito dovro’ acquistare su amazon, al negozio non c’e’ mai un cavolo di niente.

Annunci

0 pensieri su “Un mese, e pulizie

  1. Io l'aspiratore nasale sono riuscita a usarlo solo con Caia con Deddè non ci riuscivo e lui non si faceva toccare in nessun modo, per lui in genere ora quando ha il naso intasato uso il rinowash che lava il nasino e lo libera :)La pulizia veloce in macchina mi ha ricordato un episodio simile che avevo rimosso O_oPerla fascia a che qui ero una specie di aliena quando la mettevo dato che quasi nessuno la aveva. Auguri alla Picci bacione

    Mi piace

  2. La mia vicina di casa ha usato la fascia da subito. Mi piace, sembravano un tutt'uno, e la piccola era così beata. La trovo più semplice e carina dei complicati marsupi….L'immagine dello spruzzo è inquietante e divertente allo stesso tempo, vi ha proprio fregati!! :)(Auguri di Buon Natale, un po' in anticipo!)

    Mi piace

  3. Ci credo che siete tutti stanchi, quante cose in un solo mese!La scena fuori dal negozio raccontata da te sembra divertente, ma immagino che difficoltà, almeno poi la Picci stava meglio.Pensa che coi maschi capita quasi sempre, PdC mi faceva di quelle fontane, di solito quando ero vestita di tutto punto;)

    Mi piace

  4. Ah ah ah…la cacca a spruzzo l'ho presa anch'io in faccia! Sul fasciatoio pero'…cosi imparo a farle le pernacchiette mentre la cambio!Grazie per il forum sul nasino chiuso, la pensate tutte come me…niente torture e se servira' aspiratore, io ho il narhinel. Baci a Picci, e a voi!

    Mi piace

  5. io ho la pompettina a pera (che mi hanno dato in ospedale quando Milena e' nata), ma la mia piccola la odia e non si lascia pulire :/ quanto alle goccine saline e' davvero un'odissea metterle. in questi giorni comunque ad ogni starnuto viene fuori roba da guinness dei primati, quindi niente soluzione salina ieri e oggi. I primi mesi Milena faceva sempre (e dico sempre) la cacca appena la mettevo nel car seat tant'e' che abbiamo cominciato a mettercela pure a casa un po' prima di uscire per…stimolarla 🙂 ps. adesso hai una borsa super fortunata 😀

    Mi piace

  6. io al Signor Nahrinel darei il premio Nobel per la pace (in famiglia). Mi ha salvato milioni di volte, e lo uso ancora adesso col treenne quando non soffia bene. L'episodio della cacca in macchina accadde anche a me con la Princi. per una settimana sembrava di avere l'arbre magique gusto pannolo! 😀

    Mi piace

  7. (Per la serie consigli non richiesti) Io ai miei lavavo il nasino con fisiologica sparata nella narice con la siringa, usciva dall'altra e non c'era neanche bisogno di aspirare. Poi finalmente imparano a soffiarsi il naso…. Ma qui da sette,bre a luglio il moccio è un compagno perenne…Bacioni alla Picci e a te e a My

    Mi piace

  8. Vai con l'aspiratore nasale, io lo uso tutte le sere, si è una tortura a Thiago non piace e ogni volta che lo faccio urla, ma sarebbe peggio se non lo facessi (vedi otite o tosse)Al figlio della mia amica invece piace da matti!Baci!

    Mi piace

  9. Riposati teso e farti aiutare..la stanchezza arretrata credimi non da forza..mangia..io il nasino ho solo messo la soluzione salina..lei poi l'ho sempre avuto chiuso ..un pezzettino di carta arrotolato bene bene a punta..ma neanche mi starnutiva..ma adesso é peggio non se li vuol far togliere..ed ho scoperto il mio modo semplice se gli lavo il viso con l'acqua si smolla e cade..la prima fascia come la tua ora uso una tipo tasca con i piedini che escono fuori e guarda il mondo..:-)bacio Van riposati e baci alla principessa amore

    Mi piace

  10. Oddio che dolce quel musino che spunta dalla fascia!❤Fagi ha spesso il nasino chiuso e io gli metto la fisiologica tutti i giorni anche 5/6 volte al gg come ha detto la pediatra, e ogni volta aspiro con l'aspiratore nasale che ho comprato elettrico e viene fuori di ogni O_o! Benedetto sia, quindi! Ho trovato molto utile anche l'argento proteinato in gocce che mi hanno consigliato in farmacia, beh gli ha liberato da matti il naso!(La cacca a spruzzo mi manca!!':-D)

    Mi piace

  11. Spettacolo la Picci in fascia :)Anche io ero sempre “quella con quella cosa strana addosso da cui spunta la testa ;)”Ah ah ah.. sì quelle scene fanno morire dal ridere e meno male perchè se quando sei stanco morto le prendi così è tutta in discesa (pensa a pulire incazzati maledicendo il “destino baro e crudele” :/) Nasino: la nostra pediatra dice che alla lunga è sbagliato aspirare, perchè di fondo tu fai una cosa che i bimbi dovrebbero imparare a far da soli (sì, ha ragione, tutte le volte che interveniamo con “marcingegni moderni” 😉 per dirla alla maniera delle nonne spesso complichiamo la vita ai nostri bimbi o insegnamo cose che poi chiediamo di disimparare dando messaggi schizofrenici 😉 ma è piccola…), ma noi qualche volta l'abbiamo fatto in casi di super intasamento. L'importante, diceva sempre la ped., è di prima metter la salina, una bella spruzzata, se no diventa pericoloso/fastidioso. Lei diceva di prendere una siringhetta piccola, togliere l'ago, riempirla di salina, spruzzarla nel nasino. NB: noi dopo esser passati dalle pipette piccole ad hoc per nasini, siamo passati a riclarle con la bottiglietta da litro e poi a farcela (sul web la ricetta per farsi la salina in casa, anche perchè in genere finisce nel cuore della notte…e in fondo è acqua sterilzzata e sale(/i) nelle giuste proporzioni!) Altra cosa, lei diceva in caso di grandi intasamenti di creare l'effetto sauna. Vai in bagno ti chiudi dentro apri la doccia facendola battere bene contro una parete in modo da creare tantissimo vapore, stai con la pupa lì 10 minuti. Occhio che così piccoli si spaventano facilmente, per cui meglio entrare quando già hai creato la sauna 😉 Noi lo facevamo anche preventivo: dopo ogni doccia portavamo la nostra piccola in bagno a liberare un po' il nasino…E cerca di riposare 🙂 e mangiare bene (no schifezze, c'è my, ma sarà stanco pure lui, ma non cedete alle cose da fast food, tu hai bisogno di cibo che ti fortifichi 🙂 vitamine, sali minerali, e di idratarti: BEVI!!! 🙂 ricorda la regola: mamma riposata e sana = famiglia serena e felice :)(((( Lucy's family ))))

    Mi piace

  12. auguri a voi tre! un mese fa e' nata la Picci ed e' nata anche una nuova parte di voi! augurissimi!mi ricordo quella volta in cui ha avuto un rigurgito da guinness e mi ha lavata dal collo fino ai pantaloni. Il latte mi era finito anche dentro al reggiseno. In certe occasioni ridi per non piangere. Meglio ridere :)valescrive

    Mi piace

  13. come prima cosa.. augurissimi a picci e a te!che bello, un mese! dai che “il peggio” e' passato!! :-)qui a san diego ne vedo tanti di bambini in fascia o in altro baby carrier, a questo punto sono curiosa di sapere com'e' la situazione nel resto degli stati uniti[mentre l'anno scorso sono stata un mese in italia e non ne ho visto nemmeno uno]per il nasino io ho l'aspiratore a pera, il primo che hai linkato, ricevuto in ospedale.con Little D (a parte che si dimena) sembra funzionare, ma prima gli metto lo spray nasale per “sciogliere”il dr sears dice di tenere il muco il piu' sciolto possibile, in modo che esce fuori, e per farlo consiglia di usare la soluzione salina spray e di tenere l'umidificatore acceso mentre dormono (davvero ti consiglio l'umidificatore, a noi ha aiutato tanto).e come dice Ci, anche noi facciamo i “steam bath” con il vapore della doccia quando e' intasato.in bocca al lupo 🙂

    Mi piace

  14. all'inizio anche la mia aveva il naso pieno di “roba” però io non le ho mai fatto nessuna tortura. Ho comperato il narhinel per l'evenienza ma non l'ho ancora usato…(le ultime parole famose?)

    Mi piace

  15. Io per aspiratori e Co. non ti posso aiutare, ma ti mando un grosso abbraccio e mi scuso…ma sono scoppiata a ridere all'idea della Picci che aspetta il momento clou per centrare la borsa…sorry 😉

    Mi piace

  16. Invito – italianoIo sono brasiliano.Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.ho anche uno, soltanto molto più semplice.'m vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.'m lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.E sto già seguendo il tuo blog.Forza, pace, amicizia e felicitàPer te, un abbraccio dal Brasile.www.josemariacosta.com

    Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.