Facciamo conto che sotto casa mia, a Roma, c’era una buca non riparata. Parto per gli Stati Uniti e nel mio ricordo della mia strada restera’ la buca. O una cosa bella, un albero. Se non torno in Italia per molto tempo, quella buca e quell’albero si cristallizzeranno nei miei ricordi di quella strada di Roma.

Succede lo stesso con qualsiasi altro aspetto dell’Italia, per noi che andiamo via, indipendentemente da quanto possiamo tenerci aggiornati con l’informazione online o con chi resta. Pensa come poteva essere per chi si e’ trasferito oltreoceano nel dopoguerra: difficilmente sara’ tornato spesso in vacanza, sicuramente avra’ avuto solo normale corrispondenza, magari con qualche fotografia della famiglia inviata dai parenti. Questo e’ quello di cui parlavo qualche mese fa su fb con un “giovane” italiano emigrato che non capiva perche’ quegli italiani li’ di un tempo ricordassero solo un’Italia che non c’era piu’, fatta per lo piu’ di canzoni melodiche napoletane. E che volete che ricordino? Non hanno conosciuto niente altro dell’Italia, per loro esistono ancora Claudio Villa e la DC.

So che ormai leggere non va piu’ di moda, ma a tal proposito vi consiglio Vita, e’ un libro bellissimo che parla dell’emigrazione italiana in America quando c’era la fame, tanta fame, e tanta miseria, e quasi niente cultura, e niente informazione. Noi siamo emigrati di lusso, indipendentemente da come arriviamo qua.

Io non pretendo di sapere cosa stia succedendo a Roma, perche’ non ci sto, non respiro quell’aria, anche se intuisco che se ci fosse stata la buca sotto casa adesso sarebbe un cratere, e quell’albero sarebbe sicuramente caduto. E per me i Negramaro si sono fermati a Casa 69 cosi’ come l’ultimo libro di Veronesi e’ XY. Eppure potrei facilmente avere i nuovi.

Non ascolto piu’ Radio Deejay e non ho visto Sanremo, ma so perfettamente chi siano ‘sti tre de Il Volo, perche’ qui sono famosissimi. Magari non vi piaceranno, ma ora sapete che e’ proprio vero, e rappresentano esattamente quell’Italia che all’estero vende tanto.

lascia fa'

Detto questo: quanto poteva essere bello questo abito di Alberta Ferretti? A proposito di orgoglio italiano.

Annunci