Come gia’ per Halloween, che non e’ come in Italia, anche San Valentino qui ha un sapore completamente diverso.
Ieri pomeriggio ricevo una mail dalla scuola che dice che oggi ci sarebbe stato il St. Valentine’s party e che se avessi voluto mandare cards and goodies sarebbero stati poi distribuiti ai bimbi dalle maestre.

Cards?? Mi viene in mente il mio vecchio libro, ha i miei anni ed e’ qui con me:

Tempo di valentine Charlie Brown

Qui in America a San Valentino si festeggia chiunque cui si voglia bene, che siano genitori, amici, compagni o maestre.

Penso a quello che ho in casa, per fortuna un pensierino per le maestre lo avevo gia’ comprato, e grazie alla fissa che mia figlia ha ora per gli stickers avevo preso anche delle cards di Frozen. Mi metto all’opera.

Frozen valentine cards

Ricavo l’elenco dei nomi dei compagni di Picci dal sito privato in cui le insegnanti postano le foto settimanali, poi prendo delle flash cards colorate che avevo dal college e chiedo a bimba di personalizzarle un po’ come vuole. Ognuna con il disegnino, la sua card e il suo adesivo sara’ one of a kind, cosa volere di piu’?

personalized

Questo invece quello delle maestre, una scatolina di legno con cioccolatini, anche in questo caso personalizzato dalla Picci:

teacher's goodie

Al pomeriggio quando riprendo bimba a scuola trovo una busta di carta piena di valentines per lei:

Picci and cards

E una card e’ per noi. Piango.

laPicci's card

Annunci