Per la prima volta siamo uscite laPicci ed io, da sole. Avevo un ordine da ritirare in un negozio e ne abbiamo approfittato per la nostra prima girls night out.

Kendall ha un posto speciale nel mio cuore, e’ il quartiere dove ho abitato appena (o quasi) arrivata negli Stati Uniti e dove ho tutti i nostri primi ricordi, a due e quasi a tre. Il mall dove sono andata a ritirare le scarpe per laPicci e’ quello dove ho passato le ultime ore prima dell’inizio del travaglio in compagnia di un’amica che era un po’ giu’ quel giorno. La giovane amica, compagna di classe, che si era preoccupata per me negli ultimi mesi sapendo che ero qui sola con mio marito – e con una sola macchina. In quel mall, si chiama The Palms at Town & Country, c’e’ una bella fontana che laPicci chiama the waterfall e che ogni volta che ci passiamo davanti dice We’ve been there with dada!, e invece no, lei non ci era mai stata se non nella mia pancia ma aveva visto le foto.

Girls Night out at Palms at Town & Country, Kendall

Abbiamo passeggiato di nuovo sul ponte, che stavolta era pieno di lucchetti. Bellissimo.

Girls night out - the Palms Mall

Girls night out The Palms Kendall

Avevo gia’ parlato di quella che secondo me e’ una miopia tutta italiana riguardo al marketing e a quello che viene definito cultura. I lucchetti sono stati rimossi da Ponte Milvio e dal Pont Des Arts a Parigi a causa della loro pesantezza. Mari, ho fatto una breve ricerca: sembra essere una tradizione che viene da un racconto Serbo ambientato nella prima guerra mondiale, ma il merito della sua diffusione mondiale sembra effettivamente appartenere al nostro Moccia. Non mi risulta pero’ che sia stata trovata una migliore collocazione per i love locks, e sono sicura che Ponte Milvio ne abbia di nuovi. Per fortuna.

La nostra serata e’ certamente finita presto, ma e’ stata bella e speciale. La bimba cresce e si possono fare insieme cose nuove, che lei ricorda e rammenta ogni giorno parlandone. Le ho detto che presto torneremo qui con i cugini, c’e’ un posto dove voglio portare mia sorella cosi’ che tutti noi possiamo costruire caldi ricordi e ritrovare poi le stesse emozioni riguardandone le foto.

Annunci