Conversazioni americane

Tutte conversazioni degli ultimi mesi tra vari americani e la sottoscritta:

1. Fuori dai denti

Bello quel pantalone, mi dice la russa, Ora tua figlia e’ pronta per andare a letto.

La professoressa incontra una studentessa e le vede i tattoo di henne sulle mani. “Che belli” esclama “ma li hai fatti tu?” “No” dice lei “una mia amica”. E la prof: “Sono belli, sembra che hai infilato le mani in una stampante”.

2. Di classe o classista?

Si’, avevo capito da come si muove che non fa l’avvocato.

Oh si’, in tutta quella zona li’ hanno al massimo fatto la high school.

3. Culture shock

Sono arrivato qui dal Colorado e mi chiedo, possibile che tutti i latini criticano Miami? Non vi piace vivere a Miami, cambiate o andate via!

(E’ andato via lui)

4. Relativita’ culturale

E dov’e’ il tuo rossetto? Ah gia’ con quelle labbra cosi’ sottili non si vede niente.

Non e’ che proprio ho le labbra a dindarolo, come diciamo a Roma, ma vicino alle sue labbra latine super carnose le mie spariscono. Come cos’e’ il dindarolo? E’ il salvadanaio!

Cioe’ veramente vorresti dirmi che i suoi capelli non sono castani??, mi chiede sbalordito un collega indiano riferendosi ad un terzo dai capelli rossicci, efelidi e pelle bianca. Alla mia conferma che si’, quelli del nostro collega americano sono decisamente capelli rossi ha avuto un mancamento. 

D’altronde sono anni che discuto del fatto che quello che per me, mezza finlandese, e’ biondo, non e’ il biondo che intendono gli italiani (o i latini). E io sono solo un po’ bionda.

Mah

5. La geografia e’ un’opinione

Si’, mi dice un canadese, Sono stato in Italia. Sono stato al Sud, a Bologna.

6. Ma che lingua si parla in Italia?

Mi raccomando, mi dice una delle maestre della scuola, non smettere mai di parlare il francese a tua figlia!

Una collega: Ma che lingua parlate in Italia? Cosa? L’Italiano? Ma davvero?

7. Influencer

Il collega nepalese: Ho ricevuto tantissimi gadget da Chipotle in un anno perche’ twittavo in continuazione su quanto mi piacesse il brand, ma in realta’ non ci mangiavo mai.

8. Discorso indiretto

(la pediatra, parlando di pipi e cacca:) Numero 1 e numero 2 sono normali?

9. Questa l’ho gia’ sentita

Mi criticavano tutti, Ma perche’ tua figlia non parla olandese? Mi dice la collega delle Antille. Non e’ possibile che non parli olandese! E come potrebbe, rispondevo, passa otto ore al giorno a parlare inglese e spagnolo!

10. Nel caso tu ignori

Ho vissuto un anno a Faenza. Non Firenze eh, Faenza, la conosci?

11. Solidarieta’, companeros 

(Conversazione ascoltata in fila all’Ikea) Ma no, questi prendili! Sono solo 2$, a Cuba li rivendi a 5!

12. Mamme multitasking

Eh si’, anche noi siamo qui da soli senza aiuti, mi dice sconsolata la colombiana.

Per poi aggiungere che sua madre, sua suocera, le sue sorelle, i cognati ed i loro figli vivono tutti a Miami. “Ma non ci frequentiamo molto”. (Poi vado un giorno a casa sua e li trovo tutti li’).

13. Emigrazione inspiegabile

“Ho un amico della Basilicata che si e’ appena trasferito a Miami”, mi dice il collega inglese. “Ma dico io, vieni dalla Basilicata e vuoi andare a vivere a Miami?? Ma sei pazzo?”

14. Cacadubbi

Al supermercato, coppia giovane sui 25 anni parlante inglese, molto rock trasgressivo nell’aspetto. “Prendi l’aglio”, fa lui a lei. Lei arriva accanto a me, prende una bustina con 3 teste d’aglio e fa: “E’ questo?” “Si'” dice lui. “Sei sicuro?” “Si si e’ aglio” “Ma non c’e’ scritto” E’ AGLIO vorrei dirle, ma taccio e ascolto mentre mi scelgo i pomodori. Non convinta annusa. “Come fai a sapere che e’ aglio, non c’e’ scritto e non odora di aglio”.

Annunci

6 pensieri su “Conversazioni americane

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.