Ci siamo quasi

Che giornata, siamo stremati. Siamo stati all’ospedale per completare la registrazione che avevo fatto online – o meglio, siamo andati a sincerarci che l’avessero ricevuta perche’ non avevamo avuto alcun riscontro.

L’ospedale dove partoriro’ e’ questo

ed e’ separato dalla strada principale da un lago, come molte zone in questo quartiere.

Abbiamo visitato il reparto maternita’ e ci hanno spiegato dove verra’ fatta l’accoglienza, anche se lo avevamo gia’ visto in questo video qualche settimana fa.

Abbiamo assistito ad un paio di dimissioni con dei bimbini minuscolini e poi siamo andati a pranzare al ristorante dell’ospedale, che ovviamente, come tutto qui, e’ fantastico e ha quattro tipi di cucina tra cui scegliere (pizza, hamburgers, primi piatti o zuppe; oppure insalate al banco, gia’ pronte o da comporre).
La tacchinella ripiena, come mi chiama Spicy, ha scelto un wrap di carne di manzo, che pero’ sapeva quasi di kebab, non mi sembrava vero. Il te’ freddo al raspberry e’ buonissimo.

Alle 14.40 appuntamento dalla gine. Picci sta alla grande, la mia placenta comincia ad ispessirsi un po’ e a salire, insomma, va tutto bene.
Non ha un profilo adorabile??

Si’, va tutto bene se non fosse per il mio peso. Lo dicevo io che respiravo a fatica. In un mese ho preso 11 libbre, cazzo.
Usciti da li siamo tornati da Babies’r us, e grazie alla consulenza di zia Ilaria abbiamo preso 3 pagliaccetti per la nascita, due 0-3 e uno 3-6.

Il passeggino che avevamo messo in lista in questo negozio non e’ piu’ disponibile, percio’ ci hanno dotato di un pratico scan code per aggiungere da soli articoli alla lista.

Ah Saretta andiamo tranquille, vendono paracolpi di tutte le fatture.
E poi siccome abbiamo attivato la carta punti ci hanno omaggiato di una borsetta con un po’ di riviste e dei campioncini tra cui un minuscolo pannolo :’)

Vabbe’ dai, quasi quasi ci siamo.

Annunci

0 pensieri su “Ci siamo quasi

  1. Belin ma che bellezza il ristorante dell'ospedale! Mica come in Italia col prosciutto di plastica o semolino-fruttacotta-pastina in brodo che sa tutto dello stesso sapore 🙂 Ma il pannolino c'ha sopra baby elmo? 🙂

    Mi piace

  2. 'mazza che organizzazione li' a Miami!Il profilino di tua figlia e' fantastico. Ricordatelo, perche' quando la vedrai sara' proprio uguale uguale! E rimarra' cosi' per molto molto tempo! :)Te' freddo al raspberry? Ummamma….Bacioni, goditi gli ultimi momenti di grazia!

    Mi piace

  3. Certo che è tutto un altro mondo negli USA… Tu sei doppiamente fortunata! Dare a tua figlia l'opportunità di nascere in America è un privilegio non da pochi! Il profilo della bimba è bellissimo, e la vostra felicità sarà immensa. Se ti è possibile non ingrassare troppo, a parte l'estetica è un fatto anche di salute. Goditi questi momenti di serenità perchè poi tra una poppata e un cambio di pannolini ogni 4 ore i primi tempi saranno duri. Un bacio dalla vecchia zia…

    Mi piace

  4. Ma che amore….profilo sempre più spiccicato a suo padre!!! E che tutine tenerelle! il ristorante dell'ospedale, come ti ho già detto, mi sembra la sala di attesa imbarco di un aeroporto. Fighissimo! Quel pannolo che ti sembra minuscolo…le arriverà quasi alle ascelle ❤

    Mi piace

  5. Oh mamma, che profilo stupenderrimo, picci di zia! :-))Sospirone di sollievo per i paracolpi, se ne sentono sempre di nuove, tanto per mettere ansia a noi mamme! Bello l'ospedale!! La stanza sembra proprio quella di “24h in sala parto USA” cavoli, quasi una suite! Sai che io non ho idea di come sia l'ospedale dove vado a partorire?! Spero di riuscire a visitare il reparto quanto prima! Siamo sempre più vicine alla meta, aiutoooo!Vi bacio ragazze, tanto!! ❤

    Mi piace

  6. quasi quasi ci siete, e' vero!! che emozione!la bimba sembra somigliare al padre.per il fatto che respiri male, non e' detto che sia solo il peso.Puo' essere la bimba che spinge sui polmoni. Tra qualche settimana scendera' e respirerai meglio. A me successe cosi'. Oppure puo' essere un po' di acidita' che non da i classici sintomi, questo invece accadde a una mia amica. Prese delle semplici pastiglie, non dannose in gravidanza, e il beneficio arrivo' in fretta. Il caldo e l'umidita' di sicuro non aiutano.Muoviti il piu' possibile, ti aiuta a tenere sotto controllo il peso, a sentirti meno pesante, a digerire meglio e a respirare di piu' :)(Ovviamente con le dovute precauzioni)ciao!valeriascrive

    Mi piace

  7. Boh Vale, un po' per la placenta previa picci sta tutta giu', un po' e' proprio che non faccio praticamente nulla e i miei polmoni sono diventati come due noccioline :/ ma da stamattina ho iniziato a rimediare. Devo muovermi un sacco, come dici tu.

    Mi piace

  8. ma che bel profilo! 🙂 anch'io respiravo un po' a fatica, nel mio caso era la testolina di Milenuccia che pressava.i vestitini di babies'r us vestono un po' larghetti rispetto a quelli di carters percio' credo che 0-3 andranno bene per un bel po' (cioe' milena alla nascita pesava “solo” 6 pounds quindi a lei sono andati bene per un po' 🙂 )stai facendo il corso preparto?

    Mi piace

  9. macche'.. ieri ci siamo informati e ci hanno dato un depliant, praticamente fanno due lezioni, e nemmeno in ospedale, di 4 ore ciascuna a soli 140$.. pero' ti danno il pranzo eh… Insomma, valuteremo, al limite online.. 80$… Tu dove l'hai fatto?

    Mi piace

  10. Che tenerezza!Momenti bellissimi, stai per essere travolta (ops, forse non dovrei dirlo) ma sarà un cambiamento meraviglioso!Certo che il corso pre-parto così, accidenti… Il corso che ho fatto nel piccolo ospedale italiano dove è nato Piccolo Uomo mi era davvero servito, soprattutto a conoscere altre ragazze e a rendermi pian piano conto del cambiamento.Un abbraccio

    Mi piace

  11. Ci credo, infatti ci tenevo a farlo anche per quello! Devo chiedere alla gine se ne fanno altrove, boh. Sono piu' o meno pronta ad essere travolta.. anche se non posso immaginare come sara', ma non vedo l'ora!!

    Mi piace

  12. io non feci il corso preparto perche' pensavo e penso che per la gestione del dolore ci vogliono anni di meditazione, e io non ce l'avevo. La teoria la puoi leggere tutta sui libri, poi la pratica puo' essere molto diversa. E non sempre e' peggiore: io credevo che avrei fatto l'epidurale subito, poi invece ho aspettato nove ore perche' per tutte le nove ore le contrazioni erano state piu' che sopportabili. L'importante, secondo me, e' essere informati su quello che succedera', sapere cosa c'e' da aspettarsi, decidere piu' o meno quello che si vuole fare, affidarsi a un personale medico competente e umano, capace di rispettare la tua volonta' .Il corso preparto e' sicuramente buono per conoscere altre future mamme. Ma puoi pensare anche a un prenatal yoga, io lo feci e fu bellissimo – anche quello pero' ha il suo costo.Forse sono tra le pochissime che hanno scelto di non fare il corso e le mie motivazioni possono sembrare assurde. Non so. valescrive

    Mi piace

  13. :0io l'ho fatto in ospedale e ho fatto anche quello per il breastfeeding. ho pagato circa 75 (?) il primo (ho fatto il corso intensivo di un giorno- circa 6 ore) e intorno ai 30 il secondo (2-3 ore), pero' niente pranzo incluso 🙂

    Mi piace

  14. che bella la picci :-)[io il corso l'ho fatto, non era pre-parto, ma era baby-basics, e mi e' servito perche' non sapevo nulla di bimbi e non avrei avuto nessuno qui a darmi le istruzioni… a soli 10 dollari per 2 ore]

    Mi piace

  15. Che il profilo della bimba è fantastico e lei è bellissima (vogliamo parlare del nasetto?!?) lo abbiamo già appurato…e vedere queste cose è così bello!Dopo aver visto la foto sono entrata in laboratorio con un sorriso così ebete che 3 colleghi mi han chiesto cos'era successo!!Della serie zia Ilaria partita per la tangente :-)L'ospedale è bellissimo, mi piacciono così tanto qui che stopensando se mai avrò la fortuna di avere un figlio di tornare qui in ferie solo per partorirlo, anche se senza assicurazione costerà come comprarsi una berlina di media cilindrata O.OPer il corso preparto invece italia batte stati uniti 1-0…male non può fare però che cifretta!!!Bellissimo il sitema per la lista!Ma è già aperta?Sono curiosa come una faina!!!!

    Mi piace

  16. 😀 che carina che sei! La lista di babies'r us non e' linkata qui, mentre qui accanto c'e' quella di amazon – che, posso dirlo, mi piace molto di piu' nell'organizzazione e nella facilita' di reperire le cose!

    Mi piace

  17. in parte si', ma onestamente molte delle cose che ti diranno le trovi on line o magari te le dicono amici a parenti. piu' altro ti fa sentire piu' sicura…come se avessi fattoo i compiti per casa insomma ;)magari lo conosci gia', ma se ti va dai un'occhiata al libro e al video del dott karp:http://www.happiestbaby.com/

    Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.