Oddio oddio oddio… Ho lasciato Mai piu’ Sola che ha rotto le acque piu’ di quattro ore fa… My mi chiama per dirmi che una collega dell’amministrazione e’ a casa perche’ sono iniziate delle blande contrazioni e partorira’ tra domani e sabato… E cavoli, ora inizio proprio a farmela sotto!! Non ho avuto, in tutto questo casino di orari, incastri, studio, e da oggi gli esami finali, tempo per pensare. Abbiamo solo infilato quattro cavolate in una borsa per l’ospedale, che non si sa mai… abbiamo lavato e sistemato le cosine di Picci in un cassetto, insomma stiamo preparando il nido anche se lo so che verra’ buttato all’aria al primo cambio di pannolo. Ma siamo stati bravi, dai 🙂 la buona volonta’ ce l’abbiamo messa.

Il passeggino e’ da montare – ma pare solo le ruote -, la casa e’ un completo delirio, non vedo l’ora di smettere le lezioni per riordinare un po’. Sto rimandando da giorni. E si’ che devo fare ordine dentro e fuori di me, perche’ davvero non ci sto capendo molto in questi giorni. Hanno appena bussato alla porta per il pest control mensile, non sapevo sarebbe stato oggi. Roba che il prossimo mese sara’ Picci ad aprirgli!

Aaaaaaaah!! Che fifa nera!!! :O
Oggi sono trentaquattro settimane, laPicci e’ un piccolo cantaloupe, pero’ non ho mai sentito dire che un melone tira calci. La parte piu’ divertente e’ pero’ quando si stiracchia o che ne so, e mi pianta sto culetto su un fianco e la pancia si allunga tipo Crystal Ball, quanto mi piacevano! E per non parlare del singhiozzo, ormai quasi quotidiano.
Oggi poi sono andata a registrarmi per lo spring term, che iniziera’ a gennaio e sara’ un anno che ho cominciato il College. Pazzesco come vola il tempo qui, d’altronde il cubano me lo aveva detto. E’ stato divertente incastrare gli orari e le lezioni scegliendo tra i prof che piu’ mi avevano entusiasmato nei semestri precedenti, anche se non tutte le lezioni hanno ancora i prof assegnati, ma intanto ho evitato come la peste Seal cattivo e ho ripreso la severissima Florence, che piu’ di tutti mi ha insegnato, e la fricchettona. Gli orari sono buoni e soprattutto consecutivi, speriamo Picci gradira’, visto che dovra’ stare al daycare circa tre ore al giorno, fino maggio. Serve soprattutto fortuna con i neonati, no?
Va be. Intanto ci godiamo i giorni che restano.
E aspettiamo notizie di Fagi.

Annunci