De suoceritute #3 Le fortune di vivere all’estero

Le feste sono quelle occasioni in cui paradossalmente ti ritrovi solo, che tu sia un expat o che tu viva nella tua terra. Magari capita che intorno a te le famiglie crescano e si moltiplichino e tu resti al palo. Magari perche’ nonostante Natale con i tuoi, te tocca pure Pasqua e piuttosto ti chiuderesti in casa a vomitare. Magari perche’ sei costretto a frequentare i suoceri e sono loro il vero veleno.
Io una cosa cosi’ non l’ho mai sentita.
Perche’ non solo hai la sfiga, un po’ voluta, vabbe’, ma magari all’inizio era tutto diverso, di aver sposato un cretino.
Quando hai figli puoi divorziare dal cretino, ma non divorzi quasi mai dalla sua famiglia. Che e’ cretina al cubo.
Perche’ se lui e’ cosi’, un motivo c’e’.
I suoi genitori, ovvio.
La regista e’ lei, la Regina Madre.
L’antipasto si era consumato una settimana fa. La strega cattiva fa chiamare il marito, perche’ lei non c’entra mai: “Ciao cara, allora per Pasqua siete da noi, no? Beh pero’ per Pasquetta vattaccatearcax perche’ noi andiamo al ristorante per i fatti nostri con tutto il parentame Windsor, ma siccome tu sei na poraccia Middleton te ne stai a casa tua ciao ciao allora, ci vediamo domenica!”
Lei oggi arriva li’, con i due piccoli eredi per mano.
La tavola dei grandi e’ apparecchiata con l’argenteria, come nelle migliori occasioni.
Quella dei piccoli e’ a lato.
Ma che strano, le sedie sono cinque, i nipoti sono quattro.
“Tu intanto siedi li’, poi qualcuno ti da’ il cambio”
La Middleton non e’ ammessa al tavolo dei prescelti. Avendo scelto di non voler piu’ avere niente a che fare con il cretino, ha osato mettere in discussione la perfezione della famiglia Windsor, che annovera casi di schizofrenia, tentativi di suicidio, anoressia conclamata, balbuzie, iperattivita’, alessitimia, ansia, abbandono.
Mica esagero.
Non so lei come faccia a sopportare tutto questo, per i suoi figli. Questo e’ mobbing familiare.
Ha sviluppato un indice di resistenza incredibile. Piu’ che altro perche’ sa che passate quelle tre ore, la porta se la richiude alle spalle e li lascia soli con la loro grave disfunzionalita’, di cui lei non fa piu’ parte.

Questa e’ la piu’ grande vittoria.
Oltre al fatto che il cretino si e’ pentito.
E te credo.

Com’e’? Aspettare il cadavere che passa? Arriva, arriva. Ci mette un po’, ma arriva.

Annunci

0 pensieri su “De suoceritute #3 Le fortune di vivere all’estero

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.