Non sono una di quelle expat che devono avere per forza prodotti italiani importati che qui paghi tre volte tanto e che spesso si rovinano durante il trasporto – uno su tutti la mozzarella di bufala – ne’ sono una che gira ottantadue posti per fare la spesa. Questo post serve per chi, come me, ha poco tempo per andare al supermercato e gira sempre quei 2-3 negozi ma ci tiene a mangiare saporito, che e’ questa la vera difficolta’ qui, credetemi. I luoghi elencati di seguito sono tanti e sperimentati negli anni, ma nel mio presente ci sono solo Walmart, Publix, BJ’s, e raramente Sedano’s.

A mio parere la cosa piu’ conveniente da fare in Usa, soprattutto a Miami dove la benzina costa un po’ piu’ cara che in altri Stati e’ prendere una membership in un retail store che vi permette di avere un risparmio sul gas che farete dal loro benzinaio. Scegliete voi se Costco, BJ’s, Sam’s Club o altri. Io ho BJ’s sulla strada per andare al lavoro, mentre il Costco che ho piu’ vicino non ha la benzina, ma nessuno vi vieta di prendere piu’ tessere che hanno un prezzo medio di 50$ all’anno (rimborsabili se non vi trovaste bene), mentre la membership a 100$ vi garantisce un 1-2% cash back su tutti gli acquiti con il quale ripagherete il costo della tessera.

BJ’S

Quando vado da BJ’s compro:

Mozzarella Galbani. E’ in busta da 3 e costa sui 6$. E’ il migliore rapporto qualita’/prezzo che ho trovato qui. Spendere 11$ per una bufala che sara’ molle ed insipida non ha senso. Io la vera bufala l’ho trovata solo ai Fratelli la Bufala, e pare sia fatta qui: perche’ come solo i Campani sanno, la bufala si mangia fresca se no si rovina e gia’ quella che compri a Milano non e’ poi cosi’ buona. Figurati trasportarla a Miami.

Prosciutto Citterio. Pacco famiglia da 3 libbre costa 10 dollari. Se vi piace un po’ piu’ stagionato prendete Jamon Serrano pero’.

Parmigiano. Compro quello al trancio, non e’ stagionatissimo ok, ma e’ buono. Si trova anche il pecorino romano, anche quello fresco e buono.

Provolone. Belgioioso, fatto in Wisconsin ma buono, affumicato.

Prodotti Itlaiani BJ's

Salame. Vedi prosciutto. Lo chiamano soppressata ma e’ un normale salame e molto fresco. A noi piace.

Sott’oli: Pomodori secchi, carciofini, funghi, olive, sono tutti molto buoni, mentre altrove si trovano solo in acqua. In una parola, grandiosi per l’insalata di riso.

Olio. Ho trovato e fatto scorta di un olio Carapelli da urlo. Ora non e’ piu’ disponibile (presi tutti io, immagino :D)

Costco

Di Costco ho la tessera ma non vado spesso, mi e’ un po’ scomodo. Ha ottimi formaggi internazionali, stessi salumi di BJ’s, non ha la mozzarella che io trovo, ha pero’ caffe’ italiano, bibite Sanpellegrino in bulk e pasta Garofalo.

Sam’s Club

Rimpiango Sam’s Club, ma era davvero fuori mano. Hanno ottimo e vero Asiago, un buon assortimento di salumi e una buonissima soppressata.

Sedano’s

Del Sedano’s che frequento odio il casino fuori, la puzza nel parcheggio, la sporcizia. Ci vado esclusivamente per prendere la polpa Mutti, originale, 1.89$ la latta. A Natale hanno pandori italiani, saltuariamente dei biscotti Crich identici al Mulino Bianco ma che costano la meta’, e i crackers Crich, che chi ha assaggiato i crackers americani e latini ancora piange.

Publix

Cosa si trova al Publix:

Pasta De Cecco, made in Italy, spesso in offerta. La Barilla e’ fatta qui, e’ piu’ piccola di quella italiana e scuoce subito.

Rapini, che sarebbero le nostre cime di rapa, io li faccio sempre con le salsicce. Ma le italian sausages qui hanno il finocchietto che a me non piace, allora prendo le kielbasa o le bratwurst.

Olio Bertolli, e’ proprio il nostro. Un giorno scrissi su fb un post di come mi sorpresi improvvisamente, dopo quattro anni e piu’, a sentire in bocca il gusto dell’olio. Qui di solito si trova meno grasso, sono ossessionati dai grassi, sgrassano tutto e poi mangiano male comunque. Vabbe’.

Da Publix trovate anche amaretti, tarallucci, fette biscottate. Se cercate i savoiardi si chiamano lady fingers e si trovano quasi ovunque ora.

A Miami.

Trader Joe’s

Ce ne sono solo due in South Florida, e solo quello di Pinecrest e’ abbastanza fornito.

Olio Novello. Dice che e’ fresco di pressa, made in Italy, noi quando lo troviamo facciamo scorta e lo usiamo solo per condire. Ma e’ comunque piu’ leggero di quello Bertolli, speriamo non sia allungato con Canola Oil pure quello. Comunque costa poco, 9$ a bottiglia mi pare. Quando c’e’.

www.chowhound.com

Secondo alcune delle mie amiche, sempre per la questione grassi, lo yogurt “European style” di Trader’s Joe e’ l’unico simile al nostro. Per me nemmeno quello, ma e’ pur sempre un’alternativa.

Walmart

Da Walmart trovo le mozzarelle Belgioioso, il prosciutto, i salumi, quando non ho voglia o tempo di andare da BJ’s. Ci sono anche ottimi yogurt interi, finalmente, l’aranciata Sanpellegrino e l’acqua frizzante. Ma la new entry e’ la scamorza. Non si trova in tutti i negozi, pero’.

Bottega La Dolce Vita

Le rare volte che vado alla Bottega Italiana compro l’uovo di Pasqua, i Galletti Mulino Bianco, gli aromi ed il grano per la pastiera. Di solito mia sorella o gli amici mi portano il lievito Bertolini, che altrimenti li’ costa un occhio della testa, e la Vanillina in bustine. Ma ripeto, non sono una patita. Una volta abbiamo preso lo stracchino, 9$ per 150 grammi, ed era insapore. Poi una volta ho trovato gli Happy Hippo edizione invernale, col cioccolato bianco, mia figlia e’ uscita matta. Li ho comprati due volte, ogni scatola 6$. Allora ho cercato su Amazon, ho trovato quelli normali al cioccolato, ho ricevuto 10 scatole a 20 dollari, lei preferiva quelli bianchi 😀

Vari ed eventuali:

Su Amazon avevo trovato un’ottima offerta per i biscotti Plasmon, tipo 6 scatole a 30$, ma l’offerta non e’ sempre disposibile e spesso i rivenditori caricano tipo 15$ per la spedizione. Non e’ per me.

Fresh Market, bellissimo, musica classica, ti senti impegnato civilmente e culturalmente, poi la stessa pasta che altrove compri a 2$ li’ costa 5. Non e’ per me.

Whole Foods, idem.

Ultimo, il tasto piu’ dolente. Il pane. Fa schifo ovunque, porannoi. Se avete la possibilita’ andate al Buon Pane Italiano, a South Beach, anche se l’ultima volta che ci sono stata non c’era piu’ il fantastico panettiere pugliese, niente piu’ pane buono ne’ focacce meravigliose.

Andate invece da Dolci di Sicilia, raccomando io, e salutatemi Michele!

Un’amica romana mi ha garantito che Rosetta Bakery  fa le rosette veramente uguali alle nostre, ma che non vende pane al dettaglio, solo panini imbottiti. Marco, please confirm.

Massimo e’ il proprietario de La Locanda, south Beach, vera pizza napoletana.

Per un ottimo cappuccino o una carbonara doc andate da Lino, a Hollywood. Ma solo se avete l’abbonamento alla Sud.

Image may contain: coffee cup, drink and indoor
Lino’s Pizza Hollywood
Annunci