Pane fresco fatto in casa

Il pane qui a Miami e’ una tragedia uno di quegli alimenti di cui non riesco a trovare una soluzione definitiva. Non potendo guidare fino Miami Beach ogni settimana, ma soprattutto dopo essere rimasta delusa dai posti dove andavo abitualmente, continuavo a comprare pane cubano, portoricano o french baguettes che dopo un giorno era da buttare. Mettiamoci anche che si’, invecchio, e mi sembra di risentire mio padre che ogni giorno si lamentava che il pane non fosse buono.

A Roma.

In un gruppo estremamente utile, lo dico sempre, alcuni amici hanno iniziato a parlare di questo No knead bread che si cuoce a casa e se all’inizio la pigrizia aveva il sopravvento nonostante no knead significhi senza impasto, la foto di un’amica mi ha fatto scattare la competizione ho cambiato idea e sono uscita a comprare l’ingrediente fondamentale: la dutch oven.

Una dutch oven e’ una pentola in ghisa, rivestita internamente o no, di forma ovale o sferica, in cui si puo’ cucinare carne, zuppe, o verdura. Puo’ essere usata sul fornello, in forno, sul barbecue, quindi anche in campeggio, insomma e’ una pentola assolutamente versatile. Quella che vedete qui in foto e’ una 5q e l’ho pagata 35$ da Walmart.

La ricetta di questo pane viene da Jo Cooks, seguite quindi il link se volete leggerla in originale. Qui di seguito la traduzione:

Ingredienti

3 cups di farina all-purpose
1 3/4 tsp di sale (1 e 1/2 se iodato)
1/2 tsp di active dry yeast
1 cups e 1/2 di acqua a temperatura ambiente

Lavorazione

La lavorazione e’ davvero zero! Prendete una Picci ad aiutarvi, mischiate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, aggiungete acqua e incorporate tutto velocemente con un cucchiaio di legno fino ad avere un impasto appiccicoso. L’impasto va coperto con pellicola e lasciato in un posto asciutto per 12-18 ore.

Se vivete in South Florida l’unico posto asciutto e’ il frigo, ma a quel punto dovrete allungare i tempi di lievitazione e andare un po’ ad occhio – potete leggere questo interessante articolo ad esempio.

Cottura

Riscaldate il forno a 450F e metteteci dentro la cast iron. Con le mani infarinate formate una palla dall’impasto e mettetelo nella dutch oven. Mettete il coperchio e infornate.

La dutch oven crea un forno statico, e il vapore che si genera dalla cottura contribuira’ a rendere la crosta croccante.

La ricetta parla di mezz’ora in forno coperto, e 15 minuti senza. Io preferisco un pane piu’ cotto, o forse dipende dal mio forno non so, comunque ho cotto 45 minuti col coperchio e altri 12-15 senza.  Saprete regolarvi ad occhio anche voi, siamo italiani e sappiamo cucinare qualsiasi cosa 🙂

Ora posso fare concorrenza a Zak the Baker!

Le bimbe hanno divorato il pane per merenda, con la Nutella.

Se ti piace questa ricetta, forse puo’ interessarti anche quella per il sostituto della pasta sfoglia, che in America non esiste: e’ la pasta matta, praticamente identica! Fammi sapere!

Annunci

3 pensieri su “Pane fresco fatto in casa

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.