Nuovi ghetti

Ho stretto amicizia con una donna colombiana. Ci vediamo il martedi’ ed il giovedi’, e ogni volta che lei mi presenta a qualcun altro sottolinea il fatto che sono qui da due mesi e gia’ parlo bene l’inglese.
Ora, a parte il fatto che non lo parlo affatto bene, e che la cosa piu’ frustrante e’ non poter parlare fluidamente, quello che mi ha sconvolto e’ stato scoprire che lei e’ qui da sette anni.
Sette anni e parla l’inglese veramente male.
Questo mi ha ricordato quando due anni fa ci presentammo a Miami Beach da un conoscente di un amico di My, un ristoratore romano che si e’ trasferito dall’Italia vent’anni fa. Lo soprannominammo Mostaccioli, perche’ mi disse Mbeh ma nun lo voi un bicchier d’acqua, ‘na cocacola, du’ mostaccioli... Beh, Mostaccioli era fiero della sua italianita’ e del fatto di non saper parlare una parola di inglese. Nemmeno con i fornitori.
Vent’anni.

Annunci

14 pensieri su “Nuovi ghetti

  1. Forse a questi gli va bene perché lì a Miami uno se la cava anche se sa solo lo spagnolo, e quindi anche solo l'italiano? Oppure si sono costruiti un giro solo di italiani ed evitano contatti con chiunque altro? Pazzesco, comunque.

    Mi piace

  2. Beh il tuo vent'anni, io seguo il canale Youtube di un ragazzo a Jacksonville in cui ci vive da piu' di 10 anni e l'inglese lo parla si', ma con l'accento italiano piu' forte mai sentito prima d'ora, tipo un bambino italiano di 6 anni che comincia a parlare in inglese.A Dearborn, MI invece c'erano un sacco di donne arabe che non parlavano una parola di inglese, i mariti e i ragazzi lo sanno perche' lavorano e studiano, ma molte di loro invece oltre a non parlare una parola andavano in giro col burka senza mai uscire dal ghetto in cui tutti i segnali stradali e i negozi sono solo in arabo e nemmeno in inglese :-/

    Mi piace

  3. Ecco, ma che bello questo nuovo posticino! eh eh eh ti prego solo di eliminare il parallelo tra la temperatura di Miami e quella di Roma, che mi prende la depressione se no!!! E tu imparerai benissimo l'inglese, ci mancherebbe pure.

    Mi piace

  4. Credo che questo succeda a chi frequenta esclusivamente persone della propria nazionalita'. Come spiegavo a questa colombiana, non ho altre occasioni di parlare spagnolo, a casa parlo italiano, quindi mi resta solo l'inglese per comunicare col mondo.

    Mi piace

  5. Ah e la storia delle arabe e' cosi pure a Roma: venivano a colloquio con me donne arabe, pakistane ecc. che non parlavano una sola parola di italiano ne' di inglese. Che venivano a fa' non lo so. Ma qui c'e' una questione culturale dietro, di reclusione delle donne.

    Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.