Un mio vicino di casa, persona anziana, e’ affetta da disturbo ossessivo complusivo. Lo vedo uscire per buttare la spazzatura almeno quattro volte al giorno (non so con chi viva, noi siamo in due ed esco un paio di volte al giorno; la dimensione delle buste e’ la stessa. Certo, c’e’ da dire che qua a forza di galloni i rifiuti decuplicano), regolarmente butta il sacchetto e resta a guardare nel secchione per qualche istante. Poi va verso la sua macchina. Sale. Mette in moto. Sposta avanti di dieci centimetri. Freno a mano. Spegne. Esce. Fa il giro dell’auto. Guarda davanti al cofano. Risale in macchina. Mette in moto. Otto centimetri indietro. Spegne. Riesce. Ricontrolla davanti al muso. Chiude le portiere. Si allontana. Si volta a controllare. Prosegue a camminare.
Due ore dopo ricomincia.
Santoddio.
Non so, nel dubbio io il test l’ho fatto.

Annunci