Abbiamo passato ore stanotte a parlare di lui, perche’ My si era affezionato tanto a quest’uomo strambo e un po’ sociopatico. Lui, che era solo, sembrava considerare My come un fratello, tutti dicevano che da quando lavoravano insieme Louis era cambiato e si era aperto al mondo. Chiacchierava. Roba che nessuno aveva mai sentito la sua voce e ora invece era una radio.
E finalmente aveva deciso di prendersi cura di se’. Ieri parlava di futuro, a fatica, certo, ma era contento che finalmente avrebbe potuto camminare di nuovo agevolmente. E a quanto pare, per le notizie di cui sono in possesso ora, il cuore lo ha fregato proprio durante una camminata nel corridoio, mentre cercava di allenarsi.
La lotteria della vita a volte e’ proprio una merda.
La cosa che mi fa piu’ male e’ che My si senta in colpa, perche’ eravamo li’ e sto poverino respirava a fatica e aveva il fiato corto, ma ci aveva detto che gli tiravano i punti. Aveva una cicatrice che gli tagliava l’addome da parte a parte. E invece no, col cavolo, aveva gia’ un infarto in corso, aveva una fibrillazione, qualcosa c’era. Col senno del poi lo sappiamo. Ma non siamo medici, non abbiamo saputo capire fino in fondo. E lui, ancora una volta, non ha chiesto aiuto. Siamo arrivati li’ e quasi non respirava, era appena tornato da una passeggiata nel corridoio, e poi piano piano si e’ calmato e abbiamo iniziato a parlare. Questo, ci ha tratti in inganno. Ma un medico avrebbe capito. E la rabbia e’ che la sua stanza era proprio di fronte alla nursery. Chissa’, forse in una clinica privata questo non sarebbe successo. 
My ha il cuore grande e me lo ha dimostrato ancora una volta. Sua figlia sara’ fiera di lui come lo sono io.
Grazie per i commenti che mi avete lasciato. Ci hanno davvero scaldato il cuore. Rubo una foto al fb della zia d’America. Questo era Louis, cosi’ picci lo conoscera’.

E la lotteria della vita ha fregato un’altra volta anche una bloggamica. Che mi ha commossa tanto con un messaggio destinato a me e alla picci nel momento in cui avrebbe dovuto solo prendersi cura del suo dolore senza pensare ad altro. Ma le anime belle sono quelle che prendono piu’ colpi. Lo sappiamo tutti.

Annunci