La pancia cresce, si’, e piccilina si muove. A volte salta proprio, come quando schiaccio le bottiglie d’acqua. Se poi la sera cerco la mia posizione preferita addosso a boppy, lei si comincia a lamentare scalcettando sul mio fianco sinistro. Si si okkei picci, mi giro. L’altra sera poi mentre papi la accarezzava lei ha fatto un movimento nuovo, era come sentire un pollice che struscia sulla pancia, sotto le costole, e come dice mia sorella forse si stava girando  
A proposito di questo colore, da ikea l’altro giorno ho preso uno scampolo in saldo, cioe’ scampolo, e’ proprio un lenzuolo ad una piazza, un po’ lucidino tipo satin. Che ci faccio amiche creative? Perche’ ero partita tutta bella convinta con il paracolpi salvo poi scoprire che qui i paracolpi sono banditi, e parlandone con Marica e Alice mi sono convinta di prendere il lettino che all’epoca mi aveva consigliato Mel, e quindi ciao paracolpi. Suggeritemi alternative, la mia creativita’ ha dei limiti.

Stamattina poi ero davvero giu’ di forze, mi sentivo gambe e braccia molli, tutto dopo la doccia… e la soluzione e’ stata, alle undici, mangiare un’insalata condita con olio aceto e sale. Yummmmmmm!
Lunedi’ rivedremo la piccolina, non ho la piu’ pallida idea di cosa faremo ma siamo felici. Qui le visite mediche sono strane. Il concetto di base e’ Non devi preoccuparti di niente, ci pensiamo noi. Percio’ non ti dicono che tipo di visita farai o a che servira’. Cosi’ come quando ti fanno le analisi del sangue: la cosa bella e’ che non devi sbatterti e andarle a prendere e riportarle al medico, perche’ fanno tutto loro e le mandano al laboratorio di analisi che gli rispedisce i risultati. Il brutto e’ che non ti dicono valori ne’ nulla partendo dal presupposto che se c’e’ qualcosa che non va ti chiamano loro, tu non devi preoccuparti. Cioe’, delle tue analisi tu non puoi sapere nulla, a meno che non paghi a parte per averne una copia. Non e’ molto democratico. Pero’ mi adeguo.
Comunque come vedete la pancia aumenta, tanto che la solita maglietta inizia a sollevarsi :)) e qui vi presento l’altro profilo, insomma, poi non dite che non mi mostro a 360 gradi.
A proposito di papi e’ premurosissimo, al punto che ogni volte che respiro mi fa Che c’e’? Hai un dolore?? Tutto bene??? Mi fa tanto sorridere e non c’e’ verso di tranquillizzarlo dicendogli Amore, se c’e’ qualcosa che non va o se sto male te lo dico… Niente, lui dice che non vivendo tutto quello che sento io tende ad iperinterpretare. E forse sara’ proprio cosi’. 
Resta il fatto che pero’ non mi sono mai sentita meglio. Ora poi ho anche le nuove vitamine e quel poco di nausea mattutina e’ scomparsa di nuovo. E queste non mi danno odore, sono meno forti insomma. 
Se non mi muovo abbastanza mi si iniziano a gonfiare mani e gambe… e devo trovare una soluzione tra il caldo atroce che e’ venuto su e le piogge che immancabilmente arrivano dopo le 17. E se non ci sono le piogge ci pensano i mosquitos ad allietare la passeggiata del tardo pomeriggio. 
Qui poi d’estate non si ferma nulla, e i cinema propongono una valanga di film, ed e’ divertente vedere come anche la tv mandi gli anticipi dei programmi autunnali. Questa serie sicuramente la seguiremo, si chiama Guys with kids.

http://www.nbc.com/assets/video/widget/widget.html?vid=1401479

Ultima cosa, le Olimpiadi. Bellissime eh, non vedevo l’ora. Ma non e’ possibile che NBC mandi tutte le gare fighe solo alle 8 di sera. Durante il giorno, ecco, ora stanno trasmettendo il ciclismo indoor, manco so come si chiama. Mi sto facendo una cultura di kayak, beach volley, equitazione, badminton e ping pong, e non riesco a vedere le batterie di nuoto o di tuffi. E vabbe’. Ma dice che si e’ lamentato anche qualcun altro. Io ora vado a cucinare il mio orzo perlato preso da whole foods.

Aggiornamento delle 14.35, ecco il mio orzo con verdure (peperoni, patate, carote, zucchine) cotte a parte in poco olio e una varieta’ per volta. Sono pessima come food blogger, ma la cosa mi diverte.

Ciao Gino. Ora tu e papa’ siete di nuovo insieme.

Annunci