Come al solito arrivo a quest’ora stremata. Sono due settimane che bimba mi fa fare i turni di notte, si sveglia a mezzanotte e poi alle tre. Ppiiciiiise. In uno dei due risvegli prende un bibe. Poi alle cinque e mezza riinizia a svegliarsi ma col cacchio che mi alzo e lei si riaddormenta da sola per un’altra ora/ ora e mezza. Eeeeeevery day.
Non mi piace lamentarmi. Ho sempre detto che bimba dormiva tutta la notte, perche’ so perfettamente, da sempre, che ci sono mamme decisamente piu’ sfortunate di me che stanno in piedi ore, per cui le mie mezz’ore ogni tre sono niente. Certo, ci sono pure mamme che hanno sculato, ma ecco, per me bimba dorme tutta la notte, visto che un paio di risvegli per notte sono considerati fisiologici fino ai tre anni. A volte, nei periodi piu’ neri, mi fa alzare ogni ora, ma e’ successo davvero raramente.
Insomma, grazie alla fisiologia del sonno di mia figlia sono uno straccetto che in dieci mesi e mezzo ha dormito quattro notti per intero, per approfondimenti rimando al post di Laura.
Tutto sto preambolo per farvi sentire in colpa che io sto qua a scrivere anziche’ cenare.
Dicevamo.
Stamane vado a prendere bimba al nido, che ci tengo a sottolineare e’ stato cella frigorifera solo un giorno, non e’ che io mi diverta a crioconservare mia figlia. Li’ sta andando bene, lei non piange quando si separa da me, le piace la maestra, e’ incuriosita dai bimbi e addirittura ogni tanto la trovo col segno del lenzuolino stampato in faccia, e chi ci credeva? In questi giorni finalmente ho avuto modo di conoscere la direttrice, che e’ la sosia di questa qui. Stessa. Identica. Faccia., solo piu’ bassa e piu’ pingue, ma come tutti sanno per la nota equivalenza dei volumi alto e grosso equivale a basso e grasso. E grazie alla ciccia direttrice parlante inglese (oggi poi ho avuto conferma che anche l’altra lo parlerebbe) ho scoperto 1) che non e’ prevista merenda di meta’ mattina, 2) che pertanto mia figlia alle 11 pranza, mentre io pensavo pranzasse all’una 3) ho finalmente capito perche’ quando tornavamo a casa mia figlia aveva una fame bboia, e soprattutto 4) ho capito che per due settimane mia figlia ha pranzato sia alle 11 che alle 14.
Tutta salute!

Poi sono andata a fare una visita medica. Dopo solo due anni ho finalmente scelto il mio medico generico, e si vede che oggi era giornata di sosia. Vado in questo studio che ho trovato grazie alla mia nuova assicurazione demmerda, arrivo, mi fanno compilare un mucchietto di fogli come sempre, poi entro e la nurse mi prende pressione, peso (ovvove e vaccapviccio), temperatura e non mi ricordo che altro. Poi mi chiede di seguirla e mi porta dalla dottoressa. Mi trovo davanti Carlo delle Piane donna. Stessi denti. Nana uguale. Insomma, non una gnocca, ecco. Dietro di lei e’ accovacciato un bassotto, e io Oooh hi cutie!! E lei, He is Samuel, he is going to stay with us.

fonte

Improvvisamente penso di essere a San Francisco. Con una hoarder.
Intorno a lei cartelle di pazienti. Pile, pile e pile di cartelle. Ovunque. Tra i piedi, davanti al pc, sotto la scrivania, questa e’ una hoarder. Ma quanti caspita di pazienti ha?? E quanti di loro saranno gia’ schiattati??
A dispetto delle premesse la visita e’ piacevole, si chiacchiera amabilmente in inglese – anche prima con la nurse, incredibile – mi fa l’anamnesi e quasi si stupisce nel sapere che non sono li’ perche’ ho qualcosa ma per una visita di controllo. Le dico della mia stanchezza atavica, mi prescrive delle analisi di routine, le chiedo se debba prendere qualche vitamina. Piuttosto, mi dice, fai un’ora di esercizio aerobico al giorno. Carle’, non so se ce la faro’ ma me sei piaciuta e ti giuro che comincio con martedi’ e giovedi’ prossimi, lascio bimba al nido e poi vado in palestra.
Cioe’. Dopo due anni che non faccio alcuno sport e dopo dieci mesi di mamma e studio, studio e mamma, addirittura sto per ritagliarmi un’ora al giorno due volte a settimana tutte per me. Cioe’. Mi sembra un sogno. Addirittura avro’ tempo di ascoltare Il volo del mattino in cuffia senza pensare Oddio e se non la sento?
Ma lo so che capitera’ qualcosa. Lo so. Minimo minimo revocheranno lo shutdown e mi tocchera’ andare a risolvere un paio di rogne ancora sospese.

Annunci