Il semestre al College sta per finire, per una delle due materie direi E per fortuna. Due volte a settimana rientro alle 8.30, e se alle prime settimane di lavoro uscivo mezz’ora prima – entrando mezz’ora prima – e mi scapicollavo per andare a prendere laPicci e portarla a casa per aprire la porta alla babysitter e scappare via arrivando regolarmente tardi a lezione, dopo poco abbiamo deciso di fidarci e dotare la ragazza di car seat e apposite chiavi.

Purtroppo lavorare full time con un marito che rientra a casa alle 9 e che al weekend lavora significa non avere piu’ tempo per fare nulla, e quindi mi sono trovata a chiamare la babysitter due sabati mattina per andare in banca e fare commissioni varie, tra cui mani-pedicure.
Era andato tutto bene fino a qualche giorno fa.

Mi e’ capitato di prenderla a scuola e trovarla con la boccuccia all’ingiu’, lei che e’ sempre stata una happy baby. Che succede Picci?, e lei I’m sadVoglio stare con mommy and daddy.

Oggi vado a prenderla, lei mi corre incontro felice, usciamo dalla classe e tenta uno dei suoi braccio di ferro da threenager, No voglio andare di la‘, Amore ma l’uscita e’ qui, No io voglio andare di la‘, insomma, tento di convincerla e poi dico Ok, io vado di qua.

Lei mi segue non senza rimostranze, ruota le braccia a mulinello sbattendo lo zainetto della danza nell’aria – si’, il martedi’ fa danza, e’ appassionatissima – Ha gli occhi pieni di lacrime ed e’ rossa in viso, Sei arrabbiata?, le chiedo. Diventa seria e mi dice

I missed you.

Con questo semestre chiudo il capitolo College.

Annunci