Lettino mio non ti conosco (ancora)

La piccolina cresce, oggi ha dodici giorni. Le cose tra noi tre vanno bene, abbiamo diviso i compiti e ognuno ha le sue specialita’. Anche di notte si iniziano ad allungare un po’ i tempi, o comunque le poppate riusciamo a farle praticamente dormendo. E papa’ e’ bravissimo, da applauso.
Due cose proprio non le piacciono.

La prima e’ il car seat. Forse perche’ il riduttore in dotazione con il passeggino e’ troppo ciccioso e duro, non lo so, ma laPicci e’ la prima bimba che vedo che non si addormenta con il dondolio della macchina. E regge si e no mezz’ora, poi inizia ad urlare come un’aquila e non c’e’ niente che la calmi se non il liberarla da quelle orrende catene.

La seconda e’ il lettino. Siamo sempre li’, come ai primi giorni. Se la metto giu’ addormentata, tempo mezz’ora ed e’ sveglia; se invece la faccio dormire accanto a me o su di me in modalita’ marsupio va avanti piu’ di un’ora – di notte anche quattro. Non che la cosa mi pesi, ma sono praticamente bloccata e non posso fare molto. A meno che non prenda una fascia per portarla con me. Il problema sorgera’ soprattutto quando il papa’ tornera’ a lavorare, tra una settimana.

A proposito: in America il congedo parentale per mamme e papa’ e’ non retribuito. E lo scopriamo nelle ore in cui in Italia propongono il congedo ad ore, una gran conquista.
Questa cosa e’ allucinante.
Poi dici che tutte usano il latte in polvere per nutrire i bimbi e tornano subito al lavoro. Ti credo. La maternita’ negli Stati Uniti e’ un lusso, insomma.

Pero’ venerdi’ scorso abbiamo ricevuto una bella sorpresa da mammachemozione. Un regalo assolutamente inaspettato e graditissimo perche’ ci serviva, e che chissa’ perche’ avevamo aspettato a comprare – a ragione, visti gli esiti abbiamo potuto prendercela comoda:

Scusa mamma se non l’ho ancora messo al lettino, ma le giornate davvero volano via, e volevo invece ringraziarti pubblicamente.
Anche per il bellissimo messaggio che accompagna il regalo:

Grazie infinite mammachemozione! E stanne certa, passetto passetto dal cosleeping arrivera’ nel suo lettino e gli animali della foresta le terranno compagnia! Il tuo e’ stato un pensiero davvero dolce.

Annunci

0 pensieri su “Lettino mio non ti conosco (ancora)

  1. nemmeno mia figlia si addormentava nel car seat. Urlava come un'aquila.Pensa che gioia andare in giro nel traffico di L.A. , da sola, con lei che urla e che non posso nemmeno consolare! CI ha messo un po' ad abituarsi, gradualmente. Ora, da qualche mese, finalmente non piange piu'. valescrive

    Mi piace

  2. ciao!! a 12 giorni è normale che ti stia ancora “addosso” così tanto, anche se io proverei ad abituarla al lettino creando all'interno di esso una specie di “nido”…non deve cioè sentirsi “dispersa”. Io avvolgevo degli asciugamani e delle copertine a rotolo e glieli mettevo intorno, a formare un ovale, proprio un nido. Falla sentire “contenuta”, protetta, avvolta. (p.s. ti leggo sempre ma non riesco mai a trovare le parole giuste per commentare.mi sento sempre scontata!!)Congratulazioni!!!

    Mi piace

  3. lo fai lo swaddling? aiuta tanto :-)e non ti preoccupare che non dorme nel lettino da sola, e' normale… ups, cioe' e' normale che preferisce dormire accanto/su di te, e' appena nata e ha bisogno del tuo calore/contatto, perche' non ha ancora capito che e' qualcosa diverso da te :-)[tenera!!!]poi tra un anno di questi giorni capitera' che tu la devi tenere in braccio (per n motivi) e ti si dibattera' tra le braccia come un'anguilla e dovrai metterla giu' per forza, e iniziera' a scappare gattonando/camminando… goditela!!!

    Mi piace

  4. 12 giorni sono pochi per il distacco…sarà che noi a due anni e mezzo, adoriamo dormire tutti insieme e anche se Cestino sta volentieri nel suo lettino, spesso trasgrediamo. Se fosse per me farei i letti da tre piazze….anzi a pensarci bene, vista la situazione in cui mi ritrovo ora, sarebbe meglio a quattro!!!!!

    Mi piace

  5. Anche mio marito, padre di bambino quasi seienne, ha i congedi parentali non retribuiti. E così riuscirà a stare a casa a Natale. In Italia sono parzialmente retribuiti fino a tre anni, se non ci ricordiamo male, e poi… telapijiinquerposto!Invece, per quanto riguarda la nanna… io speravo di non dirtelo maimaimai che Gabri dorme ancora con me, ogni tanto, abbastanza spesso, sempre quando il papà è fuori. Ma non lo diciamo in giro!

    Mi piace

  6. Grazie lucy, è bello sapere di esservi vicini anche lontani.Che tenerezza la Picci che vuole mamma sua per dormire, per il lettino c'è tempo, stai serena.Condivido assolutamente l'idea di rendere sempre più accogliente il nido con asciugamani arrotolati etc che non la facciano sentire spersa. Con Piccolo Uomo funzionava anche tantissimo la fascia, lui stava al caldi ciò addosso a me e… io avevo ben due mani libere!Baci

    Mi piace

  7. io pure voto per lo swaddling. ansiosa come ero non avrei mai messo asciugamani intorno a mia figlia, anche perche' qui negli USA dicono sempre che il letto dev'essere vuoto e io ho obbedito 🙂 Ma lo swaddling si'. La mia amica l'ha fatto fino a 3 mesi…a me pare troppo perche' cmq a 3 mesi si muovono! pero' i primi tempi e' utilissimo. (io non l'ho fatto, stupidamente. Ma a ripassarci lo rifarei)valescrive

    Mi piace

  8. Noi avevamo l'ovetto che non so se corrisponde al CAR Seat comunque loro lo odiavano, non si addormentavano ma anzi urlavano, mentre col seggiolino vero e proprio quello dai 9kg in su dormono che è una meraviglia :)Per il dormire i primi giorni è così, dormono meglio attaccati a te poi pian piano si abituano a dormire da soli, bisogna pazientare un po' le prime settimane poi vedrai che dormirà anche nel suo lettino. Io per i primi mesi li mettevo nella culla del passeggìno in cui uscivano e dormivano in casa e dormivano che è una bellezza, era piccolo nido accogliente, Deddè dormiva ore in quello

    Mi piace

  9. secondo me dovresti provare a farla addormentare nel lettino, altrimenti quando si sveglia, e capita più volte, non sa dove si trova, si sente abbandonata, non ti vede più.invece se sa che è sola quando si addormenta non si spaventa a essere sola anche quando si sveglia.magari puoi tenere il lettino vicino a te, così quando si sveglia le fai sentire la tua voce e le fai capire che sei lì.

    Mi piace

  10. I primi 3 mesi la mia dormiva nella culla che tenevo appiccicata al mio lato del letto, così se si svegliava la accarezzavo subito e le parlavo. Il giorno stava nella carrozzina e si addormentava lì. Tassativo per noi: mai nel lettone di notte. Solo al mattino per coccolarci insieme. Nel lettino è andata verso i quatto mesi, ma sempre in camera nostra. Poi a circa 10 mesi è andata in cameretta.

    Mi piace

  11. Tutto nella norma! :)a 12 gg devi ancora capire perchè non sei più in quell'ambiente caldo e avvolgente dove tutto è ovattato e sicuro (pancia di mamma) e invece la fuori fa freddo, mamma a volte se ne va e non senti più il suo odore, non sai bene dove sei, hai bisogno di costruirti sicurezze, ecc, ecc, lo sai meglio di me! Noi il tre piazze l'avevamo 😉 per agganciarmi a un commento precedente. Basta togliere una spondina al lettino e attaccarlo al lettone 🙂 vien sempre più comodo nei mesi: ognuno il suo spazio, ma tutti vicini, mamma si gira solo di poco quando il bimbo chiama e TUTTI dormono! :)E' vero che se restringi lo spazio li metti più a loro agio, per questo avevamo usato un “riduttore” (bellissimo, costoso, ci è stato regalato in realtà comprando il trio), ma devo dire che a posteriori non lo consiglierei, la nostra soluzione ideale è stata il coosleeping con side bed e di giorno la fascia è il massimo. Per fare la doccia e le poche altre cose per cui devi (o vuoi) stare un attimo senza, togliti all'ultimo prima di metterla giù una maglia (così c'è il tuo profumo e il tuo calore) e avvolgici la Picci, fanne un “burritino” ben stretto e sicuro (su you tube ci sono tanti video di come si fascia un bimbo, io personalmente non l'ho fatto ma molte amiche si sono trovate bene), o meglio ancora mettila in un “sacco nanna” (in america si chiamano baby sleep bag) sopra a una tua maglietta ben stesa, anche nel suo lettino va bene o nel tuo lettone ma sopra alle coperte (per evitare rischi di soffocamento), o la carrozzina.E' però normale che cerchino mamma, come ha spiegato Marica, goditelo! 🙂 poi non lo fanno più… ;)Per il car seat idem: mica a 12 gg ci si addormentano! La mia i primi tempi piangeva solo a vederlo, è stato difficile persino il viaggio di ritorno dall'ospedale…. Anche perchè la posizione non è fisiologica, anzi è importante ricordare che dopo un'ora comunque vanno tolti dal seggiolino auto, o va fatta una pausa in cui possono allungarsi, cambiare posizione, sentirsi liberi, come i più seri produttori scrivono (a noi lo dissero nel negozio in cui abbiamo comprato il trio), mentre c'è gente che non lo sa e li usa anche come passeggino, ma questo non va proprio bene per la loro schiena (googlate se non vi fidate, molti non ci credono perchè vedono tutti farlo).Qui ho scritto un po' di smart tips per gestire i viaggi in auto, man mano che crescono.. http://ilmondodici.blogspot.it/2011/07/se-lo-rispetti-proteggilo-istruzioni.html comunque ti leggo serena e tranquilla… ciao ciao

    Mi piace

  12. Concordo con il non metterla nel lettino “a tradimento”, cioè già addormentata, se no non sa dove si trova e si spaventa; poi prendendola su appena si sveglia, non sarà mai in grado di capire che il suo lettino è il suo nido… e trovo ingiusto impedirle di imparare a essere serena e tranquilla anche al di fuori del contatto diretto con te. Ovviamente si tratta semplicemente del mio opinabilissimo punto di vista 🙂

    Mi piace

  13. io sono un caso a parte, il mio dormiva nel lettino solo il giorno e il primo anno di vita abbiamo fatto co-spleeping la notte.cmq considera che i bimbi si rendono veramente conto di essere nati intorno al settimo/ottavo mese, quindi è normale che ti voglia stare sempre vicino :)Io ho usato la fascia e mi sono trovata benissimo

    Mi piace

  14. Ciao. Il congedo ad ore è una grande conquista. Hai ragione.Ma perchè usano il latte in polvere e non il tiralatte? Capisco che è una scocciatura ma almeno potrebbero continuare a pendere il latte della mamma, no? Io tonata a lavoro ho fatto così. Una tortura a volte, mentalmente e non fisicamente perchè avevo paura che non mi bastasse ( semmai metti l'aggiunta in polvere) ma sempre meglio quello della mamma se decidi di allattare. Per il lettino non so cosa consigliarti. Daniele ci dormiva, è adesso che vuole dormire con noi!!!Siete bellissimi.Raffaella

    Mi piace

  15. Credo sia difficile stabilire regole per il sonno. PdC all'inizio dormiva nel suo lettino (ce l'ho messo a due mesi, prima nella carrozzina) poi appena ha iniziato a camminare ha scoperto il piacere del letto della mami.Però ti capisco, se stanno sempre in braccio, come si fa? Io che ero sola me lo tenevo legato con una fascia o un marsupio, così mi muovevo “abbastanza” liberamente sia in casa che fuori.Solo 12 giorni… che tenerezza.

    Mi piace

  16. Ciao bella omonima di Picci 🙂 e grazie.In realta' qui fanno mille raccomandazioni di non mettere nulla nel lettino per evitare il rischio di soffocamento… Vabbe', dicono anche che non deve dormire nel lettone… ma una soluzione bisogna pur trovarla, no?

    Mi piace

  17. Si', car seat e ovetto e' lo stesso. Sono certa che accadra' quello che mi scrivi, grazie Stars. p.s. sto seguendo le tue evoluzioni… non commento sempre ma ti leggo. In bocca al lupo. E tieni duro.

    Mi piace

  18. Grazie Ci'. Abbiamo provato tutto, swaddle, sleep bag, riduttore, ma non sono serviti. Percio' come dite voi me la godo, visto che niente di quello che ho scritto mi pesa, e aspetto che si senta pronta per cambiare posto. Hai ragione, sono serena 🙂

    Mi piace

  19. Se ti consola anche i miei in macchina non hanno mai dormito…lunghi viaggi con loro sempre svegli e non appena hanno cominciato a parlare lunghi viaggi di:”Quando siamo arrivati!” quando non eravamo ancora manco usciti dal portone di casa…preparati!!!! Baciotto

    Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.