Americanate

1)
Una coppia di amici con due figli e’ piuttosto in bolletta. Provano a tagliare I costi, cambiano operatore tv/internet, trovano una babysitter piu’ economica, tagliano viaggi ed altri extra. Hanno un buon stipendio entrambi, una ottima credit history, percio’ decidono di andare al concessionario per rifinanziare il leasing di una delle due auto, entrambe di categoria deluxe. Escono quattro ore dopo con la stessa auto deluxe, ma nuova di pacca e super upgraded, rifinanziata a dieci anni anziche’ cinque e una rata che pesa la meta’.
2)
A lezione, la prof di hospitality ci spiega le varie possibilita’ lavorative della industry, cioe’ il settore turistico. Dice, se aspirate a viaggiare molto puntate al settore training: tutto e’ spesato dalla societa’ per cui su lavora. Un ragazzo alza la mano e dice che si, lui stesso sta per partire per Dubai dove stara’ due settimane.  Oh, fa la prof, per chi lavori? Per xy (mai sentito,  vabbe’). Mi mandano li’ a fare formazione ai neoassunti dell’albergo appena aperto.
E che ruolo ricopri, qui presso xy?
Sono runner e busser.
Pulisce I tavoli e sparecchia.
Annunci

0 pensieri su “Americanate

  1. Beh ma se la societá con la grande M gialla ha fatto studi e ricerche per capire la distanza ottimale tra il bancone delle casse e l'espositore alle spalle, cosa vuoi che sia mandare uno a dubai per due settimane per spiegare come pulire i tavoli…

    Mi piace

  2. anch'io quoto elle. Ma alla fine ne conosco tanti anche qui in Italia che fanno così (uno su tutti un mio zio, che in un momento di crisi tagliò tutto, ma non la sua BMW). Poi sulla formazione fatta così…non so a me puzza. Ma magari sono io malfidata 😀

    Mi piace

  3. l'unica rata che riesco a tollerare è quella del mutuo, giusto perché altrimenti ci toccherebbe pagare un affitto, che no grazie, abbiamo già dato per 10 anni.l'estate scorsa abbiamo finito di pagare le rate per una panda a metano (la nostra prima ed unica auto) ed è stata una grande liberazione…ora siamo in 4 con uno stipendio, si stringe la cinghia, si ridimensionano molte cose…ma almeno un viaggio, anche piccolo, quello spero non ce lo levi mai nessuno…

    Mi piace

  4. A me questi due americanate fanno pensare che davvero l'America sia il paese delle occasioni. Quello di quando si dice “hai trovato l'America”. Non ho mai avuto il “sogno americano” verso l'America però, pur non sentondomi a mio agio nello stile di vita citato, penso che forse abbiano ragione loro. Per quanto riguarda l'auto (a parte il poter essere più o meno d'accordo con l'avere 2 auto, entrambe deluxe ecc) in fondo credo sia un ottimo investimento; la rata è più bassa rispetto a prima quindi il vantaggio immediato c'è, hanno comunque un auto nuova con quello che ne consegue e 'sta cosa dell'ansia da rata (che ho pure io) credo sia proprio una questione culturale e dovuta al tipo di sistema economico/finanziario gestito in modo molto diveso. Credo. E anche per quanto riguarda il caso 2, io lo vedo come un'opportunità per tutti e non come uno spreco. E mi ritrovo a riflettere su come, solo un paio di anni fa, probabilmente, avrei commentato questo stesso post in modo completamente diverso. (Ri-bentornata <3)

    Mi piace

  5. (blogger se non la smetti di mangiarmi i post….)dicevo che a me piace l'idea di un mondo in cui anche il ragazzo che pulisce i tavoli è valorizzato, si iscrive al college, viene messo in condizione di viaggiare per lavoro, il che oltre ad inorgoglire regala anche prospettiva. mi piace anche l'idea di poter discutere un finanziamento in corso, anche se come detto sopra pure io fatico a concepire il mantenimento della macchina di lusso durante le difficoltà economiche. e' pure vero che la benzina lì incide molto meno sul budget familiare di quanto non faccia in italia, per cui proprio la questione rata-macchina è qualcosa che non si riesce a capire quanto un piatto di linguine alfredo 😀

    Mi piace

  6. 😀 e' che quando hai un buon credito e un'auto non piu' vecchia di un anno, la macchina nuova di lusso ti costa niente se non la rata mensile. E per un americano con buon credito il fatto di avere una rata di 200$ per tot anni e' ininfluente, anzi, aiuta a fortificare il credito gia' buono. Che invece sarebbe messo in discussione con una rata da 400$ mensili piu' difficile da onorare.

    Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.