Oggi sono in fase falciagambe. Ho una voglia di far polemica che mi si porta, e tutto questo perche’ mia suocera mi ha fatto girare i cabasisi per l’ennesima volta, solo che stavolta ha davvero passato il segno.
E allora mi veniva di fare come lei, che e’ frustrata per altre situazioni e morde il primo polpaccio che trova (ma solo se e’ il mio e se il figlio sta assistendo alla scena), pero’ poi ho deciso che l’aspetto scissionale e proiettivo della faccenda lo lascio a lei, io tengo solo il titolo.
Non so, io non riesco a dire cose che non penso quando discuto. Sono una di quelle isteriche che quando litiga urla e dice parolacce, ma sul personale non ce la faccio proprio ad andare, non mi viene. E se mi viene mi mordo la lingua, perche’ so che vado a ferire e poi mi devo pure sentire in colpa. Non sto dicendo che sono uno stinco di santo, sono una scassaeccetera e pure pesante, lo sanno tutti, a volte proprio non ce la faccio a tacere. Ma la comunicazione ha due canali, se tu semini vento non puoi lamentarti se raccogli tempesta. E se ti proponi sempre la mejo superpartes, superbrava, superinformata, supercorretta, superpsicologa, chi hai davanti non puo’ che annoiarsi. Tanto. Altre volte innervosirsi. Tantissimo.
E oggi sono super annoiata e super nervosa. Ancora a distanza di due giorni.

Image
Annunci