Sono sempre una mamma mediocre

Qualche giorno fa un divertente articolo del Sole 24 ore smonta certe fisse delle mamme hipster. Non ne ho mai fatto parte, ve l’avevo gia’ detto che sono mediocremente mediocre, lo sono ancora, forse pure peggio.

E quell’articolo arrivava proprio nel giorno in cui, in un supermercato un po’ fighetto dove ero andata a cercare verdura che non ho trovato, mi cade l’occhio sulle bacche di Goji, e mi ero chiesta, ma il gomasio? Fino a qualche anno fa era tutto parlare solo di gomasio e ora?

Poi trovo questo link e ho pensato che era tutto scritto cosi’ perfetto che non c’e’ davvero niente altro da aggiungere.

Il genitore pigro
Timo e il bruco

Annunci

23 pensieri su “Sono sempre una mamma mediocre

  1. non serve aggiungere altro…concordo in pieno questa filosofia!! x quanto mi riguarda, chissà se riuscirò a farlo capire ai nonni, ma mi sa che è una partita persa in partenza!

    Mi piace

  2. Io mi sento un po’ a metà strada, sono di quelle che al parco cerca di confondersi con la panchina e che, in casa di amici, dimentica scientemente i figli nella stanza dei giochi degli altrui bambini. Però magari come funziona il trattore di legno glielo spiego, se vedo che da solo non ci arriva.

    Mi piace

  3. Io vorrei essere genitore pigro, invece sono sempre dietro a vedere che non distrugga e non si distrugga. Vai piano e attenta alla testa lo ripeto un milione di volte al giorno. E se poi siamo in casa d’altri sto incollata a lei per evitare che tocchi tutto. Mi chiedo se con un figlio con l’indole terremotica come la mia si possa essere genitore pigro. Comunque mi impegnerò.

    Mi piace

  4. Io sono pigra, mediocre e mi ritrovo pure nella paranoica. Faccio cover di canzoncine piene di parolacce, chiamo i gatti “i tuoi fratelli” davanti a mia figlia ed ho una crisi isterica al giorno, solitamente di fronte alla quinta cagata ore tre del mattino. E ho appena iniziato!!

    Piace a 1 persona

  5. Ahahaha super genitore pigro io, l’unica cosa che ho un bimbo ad alto bisogno di attenzioni visive e vocali, e sono pure logorroica per cui Deddè ha parlato a 20 mesi secondo me perché gli rompevo le palle parlando parlando parlando, d’altronde non avevo molto altro dato che non amo sedermi a giocare alle macchinine, allora leggevo quando non avevo niente da dire

    Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.